author Aa.vv. (cave dogs, ain soph)   Euro
25,00
title Punto zero n.11/12  
support Lp+7" edition original issue          stereo  
year 1993 print ita label   toast   item id. 600645

help
conditions   [vinyl]  Excellent  [cover]  Excellent   try to 'translate' with Google.

printer friendly
N.11/12 della serie Punto Zero, edito dalla Toast nella primavera-estate 1993, audiorivista concepita da Giulio Tedeschi e diretta da Silvano Bini, copertina senza barcode, in cartoncino leggero e ripiegata in tre attorno al disco, con notizie, interviste, articoli, recensioni di dischi e concerti, etichetta nera con scritte argento; Lp compilation di musica underground italiana, con 7" in omaggio (debutto discografico) degli imolesi Sinner dolls, che raccoglie e documenta gli impulsi e i suoni della scena italiana dei prima anni novanta, attraverso selezioni di brani quasi sempre altrove assolutamente inediti. Ecco l'elenco dei brani e relativi gruppi contemplati: "Bug", inedita versione in inglese di "Cimice", dall'album omonimo del 93 dei bravi modenesi Incontrollabili serpenti - "The bad wolf", dei messinesi Name us yourself - "Vocali" delle R.I.V., band femminile - "Spirit of highway" dei Cave dogs, che ricorda, e non e' un male, i bravissimi Kim Sqaud - "One million white fathers" dei The room 101 & devil (tra post punk, pop ed elettronica) - la serrata "Sospiri" dei Garden of sensations - "Colpo di grazia", della cult band romana Ain soph - "Lumieres dans la nuit", (la copertina riporta erroneamente "Nocturne" come titolo del brano) dei campani Notturno concertante, dalle forti influenze prog - Nel 7" dei Sinner Dolls sul lato A, "Crimes", sul lato AA, "Muga yuppie" Una vera e propria fanzine sonora, punto di riferimento della 'resistenza' indipendente torinese ed italiana e maggior archivio della musica underground italiana a cavallo fra gli anni 80 e i 90, nasce nel 1990 e termina nel 1996 dopo 25 numeri e piu' di 200 gruppi presentati.    
   
     
Other records by Aa.vv. (cave dogs, ain soph)