author Berberian john   Euro
160,00
title expressions east  
support Lp edition original issue          stereo  
year 1966 print usa label   mainstream   item id. 47158

help
conditions   [vinyl]  Excellent  [cover]  Very good   try to 'translate' with Google.

printer friendly
Prima molto rara stampa Usa, coperrtina (con moderati segni di invecchiamento sul fronte) cartonata, laminata sul fronte, etichetta blu argentato con logo bianco e nero, catalogo S6023. Il primo album accreditato a John Berberian, pubblicato dalla etichetta Mainstream nello stesso anno di "Music of the Middle East" uscito per la Roulette, ed un anno prima di "Oud Artistry", sempre su Mainstream, prima del passaggio alla Verve Forecast che pubblichera' nel '68 "Music and Gibran", accreditato a Rosco with the John Berberian Ensemble, con letture dal poeta libanese Kahlil Gibran, e nel '69 "Middle Eastern Rock", accreditato a John Berberian and the Rock East Ensemble e capolavoro di psichedelia "contaminata". Attraverso le sue belle interpretazioni di brani della tradizione turca, armena ed araba, con l' affascinate chiusura affidata alla improvvisata "Taksim", "Espressions East", registrato con l' accompagnamento di sette musicisti, e' un disco a suo modo storico, capace di testimoniare efficacemente un aspetto poco considerato ma invece fondamentale del ricco patrimonio musicale che portera' la musica occidentale e segnatamente la psichedelia ad aprirsi in quegli anni ad influenze orientaleggianti che non si limitarono certo all' india di Ravi Shankar. John Berberian e' un artista di origine armena, grande virtuoso dell' uso dell' oud, strumento a corda di grande diffusione in tutto il Medio Oriente, basato a New York dove fu attivo sin dagli anni '50. I primi dischi di Berberian sono considerati dei lavori seminali ed illuminanti per quella che decenni dopo sarebbe stata definita "world music", capaci di fondere magistralmente elementi di musica tradizionale di Turchia, Armenia, Grecia, Arabia e Nord Africa. Nel secondo dei due gia' citati lavori realizzati per la Verve Forecast, registrato con la magnifica fuzz guitar di Joe Beck, Berberian ha inoltre dato il suo splendido contributo alla psichedelia, realizzando un' opera fascinosissima, interamente strumentale, in cui oriente ed occidente si incontrano come di rado e' stato dato udire, imperdibile per chiunque abbia vibrato di piacere ascoltando i Kaleidoscope di David Lindley ed affine agli Orient Express, sebbene molto piu' autenticamente legato a quelle musiche che costituivano il patrimonio genetico di Berberian. Un artista assolutamente da scoprire, attivo anche nei decenni a venire, e negli anni '70 fondatore di una sua personale etichetta, la Olympia.    
   
     
Other records by Berberian john