author Wareham dean (galaxie 500)   Euro
32,00
title I have nothing to say to the mayor of l.a.  
support Lp edition new record          stereo  
year 2021 print can label   double feature   item id. 3514071

help
  try to 'translate' with Google.

printer friendly
Con indicazione "made in Canada" sul retro dell'incellofanatura, label custom nera con parti multicolore e scritte bianche, catalogo LP-DBL0018. Pubblicato nell'ottobre del 2021 dalla Double Feature, il secondo album solista dell'ex Galaxie 500, successivo all'eponimo primo lp del 2014 ed alla collaborazione con Cheval Sombre del 2018. Inciso da Wareham (voce, chitarra) con Roger Bogan (batteria), la compagna Britta Phillips (basso, voce, tastiere) ed Jason Quever dei Papercuts (chitarra, organo, violoncello, batteria in un brano), "I have nothing to say..." è un felice ritorno sugli scaffali per il musicista neozelandese, che offre un delizioso set di canzoni dalle sonorità cullanti, sottilmente psichedeliche, sognanti come lo erano i Galaxie 500 e propulsive e minimali come quelle dei Velvet Underground più melodici. Un disco che fa dell'essenzialità, sia nelle melodie che nei testi, un punto di forza, e che si ricollega alle passate esperienze del musicista, inclusi i Luna e Dean & Britta. Melodie splendidamente sixties ma altrettanto senza tempo, ed un paio di covers, l'oscura "Under skys" dei Lazy Smoke e "Duchess" di Scott Walker, che completano la scaletta. Americano di adozione ma neozelandese di nascita, Dean Warham e' stato uno dei fondatori della splendida band americana Galaxie 500, con la quale ha scritto poche ma essenziali pagine della musica neopsichedelica e del dream pop nella seconda meta' degli anni '80. Scioltisi i Galaxie 500, Wareham formo' con Justin Harwood (ex Chills) e Stanely Demeski (ex Feelies) i Luna, attivi fino ai primi anni del nuovo secolo con una musica fatta di brani lenti e rilassati, guidati da chitarre ora distese ora lievemente abrasive, con echi psichedelici e dei Velvet Underground piu' melodici. In tempi piu' recenti ha anche pubblicato alcuni lavori solisti, fra cui il mini "Emancipated hearts" (2013), gli album in studio "Dean Wareham" (2014) e "I have nothing to say to the mayor of L.A." (2021), e la collaborazione con Cheval Sombre "Dean Wareham vs. Cheval sombre" (2018).    
   
     
Other records by Wareham dean (galaxie 500)