author Moctar mdou   Euro
27,00
title Afrique victime  
support Lp edition new record          stereo  
year 2021 print eu label   sahel sounds   item id. 3513557

help
  try to 'translate' with Google.

printer friendly
Copertina apribile con l'indirizzo londinese della Matador sul retro in basso, inner sleeve con testi e foto, label verde con parti giallo/oro, catalogo OLE1614LP. Pubblicato nel maggio del 2021 dall'americana Sahel Sounds, il sesto album solista, successivo a ''Ilana: the creator'' (2019). Inciso da Moctar (chitarra solista, voce) in compagnia di Ahmoudou Madassane alla chitarra ritmica e cori (da Les Filles de Illighadad), Michael Coltun al basso, cori e drum machines, e Souleymane Ibrahim alla batteria, percussioni e cori, questo "Afrique victime" percorre la strada di una potente sintesi fra Africa ed Occidente, che trae ispirazione dal folklore dei Tuareg, dai canti polifonici dei nomadi sahariani e dalla tradizione dei griot e della musica takamba, e parimenti dallo heavy rock, dal blues e dallo acid rock. Un disco dai toni duri ed impegnati anche nei testi, che non parlano solo d'amore ma anche di religione, disuguaglianze e sfruttamento dell'Africa occidentale (i brani "Ya habibiti" e "Layla" omaggiano il musicista e politico rivoluzionario del Niger Abdallah Ag Oumbadagou, uno dei pionieri della musica chitarristica tuareg), mentre la chitarra di Moctar √® vorticosa e rabbiosa, a tratti lancinante, a tratti classicamente hard rock nei suoi assoli. Musicista e compositore tuareg basato ad Agadez in Niger, Mdou Moctar √® autore di una originale musica che sposa le sonorit√† elettriche di generi come il rock con la musica tradizionale tuareg. Moctar si fa conoscere in Africa occidentale quando le sue prime registrazioni circolano in modo virale attraverso una rete di telefoni cellulari; il suo primo album, ''Anar'', esce nel 2008, poi entra in contatto con la label americana Sahel Sounds di Christopher Kirkley, che pubblica i suoi due lavori successivi ''Afelan'' (2013) ed ''Akounak tedalat taha tazoughal'' (2015), quest'ultima colonna sonora dell'omonimo film che lo vede anche in veste di attore. Nel 2017 esce il quarto lp ''Sousoume tamachek'', seguito nel 2019 da ''Ilana: the creator''.    
   
     
Other records by Moctar mdou