author Askew ed   Euro
23,00
title 2020 Seven songs  
support Lp edition new record          stereo  
year 2020 print eu label   improved sequence   item id. 3513143

help
  try to 'translate' with Google.

printer friendly
Vinile a 45 giri, copertina senza codice a barre, label bianca e nera con grande logo Improved Sequence, catalogo IMP006. Pubblicato nel settembre del 2020 dalla Improved Sequence, il nuovo album di Ed Askew, successivo a "Art and life" (2017). Frutto del lungo sviluppo di un personale metodo di incisione casalinga, che presenta sia caratteri sfumati che concisione, Ed Askew, impiegando armonica e sintetizzatori, con i quali replica anche sonorità pianistiche, ci consegna qui un set di sette lirici e malinconici quadretti di poesia metropolitana, che riflettono molto anche la situazione sociale ed esistenziale generata dalla pandemia di COVID-19: Askew canta di attese di tempi meno difficili, riconciliazioni con amori perduti, riflessioni sullo scorrere del tempo e sull'isolamento individuale che ha condizionato anche i musicisti ed il loro modo di suonare; Askew esprime i suoi testi con una voce quasi flebile, lenta, che sembra voler sottolineare il peso di ciascuna parola, e che in certi episodi assume un tono quasi confessionale; il suono pianistico, creato con il sintetizzatore Alesis, domina gran parte dell'opera, dando l'idea di un autore da solo con il suo pianoforte, occasionalmente dialogando con l'armonica, o supportato da bordoni elettronici che evocano malinconici arrangiamenti di archi. Questo oscuro cantautore, poeta e pittore americano è ricordato dal punto di vista musicale per il suo primo ed a lungo unico album ''Ask the unicorn'', uscito nel 1969 su ESP, disco ormai di culto, caratterizzato anche per l'uso del tiple, una chitarra di dimensioni ridotte particolarmente difficile da suonare; lo sforzo profuso nel suonare lo strumento aveva effetto anche sul canto di Askew, rendendo ulteriormente originale la sua musica. Dopo questo lavoro Askew realizzo' una rara cassetta, ''Imperfection'', nel 1984. Askew rimarrà a lungo senza pubblicare nuovo materiale, ma negli anni 2000 riprenderà ad incidere ed a far uscire interessanti dischi.    
   
     
Other records by Askew ed