author Mekons   Euro
23,00
title Deserted  
support Lp edition new record          stereo  
year 2019 print eu label   glitterbeat   item id. 3512088

help
  try to 'translate' with Google.

printer friendly
Vinile da 180 grammi, allegato codice per il download digitale dell'album, label grigia e nera con disegno su di una facciata, nera con scritte grigie sull'altra, catalogo GBLP069. Pubblicato nel marzo del 2019 dalla Glitterbeat, il nuovo album in studio dei Mekons, successivo a ''It is twice blessed'' (2018, uscito a nome Mekons 77). Composto ed inciso in gran parte durante un soggiorno nella zona desertica della California, nei pressi del parco di Joshua Tree, ambientazione che deve aver senz'altro suggestionato la creatività della band, ''Deserted'' è un lavoro che ricollega i Mekons al rock rispetto a molti loro lavori del primo scorcio del XXI secolo, concentrati maggiormente sul folk e talora sulla sperimentazione. Certo, c'è aria di roots nei solchi di ''Deserted'', ma esso viene espresso con originalità e lirismo in episodi come la lenta ed evocativa ''After the rain'' e nella vibrante ''Harar 1883'', e comunque all'interno di un contesto rock, in cui la chitarra elettrica assume non di rado contorni ruvidi e sanguigni; un episodio come ''In the desert'' offre invece un lento ed ipnotico rock psichedelico moderno e crepuscolare. Questa sfumatura psichedelica ricorre, con leggerezza, anche in altri episodi, come la dondolante ''In the sun / The gaaxy explodes''. Storica e prolifica formazione britannica, i Mekons si formano a Leeds nel 1977, l'anno del punk, e proseguono la loro attività oltre l'inizio del nuovo secolo. La loro lunga carriera è caratterizzata da marcati cambiamenti stilistici come dalla permanenza dello status di gruppo di culto, fra punk, spigoloso post punk, roots/country rock, alternative rock, con venature politiche ma anche ironiche ricorrenti.    
   
     
Other records by Mekons