author 48 Chairs   Euro
27,00
title 70% Paranoid  
support Lp edition new record          stereo  
year 1981 print eu label   cache cache   item id. 3511718

help
  try to 'translate' with Google.

printer friendly
Copertina ruvida fronte retro, con ricche note storiche sul retro, a cura di Andy Votel. Ristampa del 2018 ad opera della Cache Cache, con ordine dei brani parzialmente modificato, e con due bonus tracks (''Cob on'', posta alla fine della prima facciata, e ''Tootsies'', posta alla fine della seconda). Originariamente pubblicato nel 1981 dalla Relentless nel Regno Unito, l'unico album di questa formazione di culto emersa dalla scena indipendente di Manchester a fine anni '70. Dietro i 48 Chairs c'era innanzitutto John Scott, gia' membro di una delle band piu' anticonvenzionali ed ironiche del panorama britannico degli anni '70, gli Alberto Y Los Trios Paranoias, e dei Gerry & The Holograms, altra misteriosa formazione post punk di culto della Manchester di fine anni '70, autrice di una musica idiosincratica ed ironica, vicina al minimal synth come a certe sperimentazioni elettronico / industriali, ma con l'ironia sarcastica al posto delle atmosfere dark. Suo compagno nei due sopracitati gruppi era C.P. Lee, che partecipo' anche al progetto 48 Chairs. Questo gruppo debutto' nel 1979 con un singolo sulla piccola label indipendente Absurd di Manchester, prima di pubblicare l'unico album ''70% paranoid'' nel 1981, per le cui sessioni Scott si avvalse anche della partecipazione del sassofonista Lol Coxhill, veterano della della musica underground inglese, dal jazz piu' free alla sperimentazione. Avvalendosi della classica strumentazione chitarra/basso/batteria, del sax (talora distorto da effetti come l'eco) e da un armamentario di elettronica e di oggetti trasformati in strumenti, fra cui giocattoli, i 48 Chairs elaborano una vivace e giocosa sintesi fra post punk, improvvisazioni jazz non mainstream, eccentriche soluzioni elettroniche, verace testimonianza della vitalita' della scena musicale di Manchester, per quanto lontana dal dark o dal pop punk dei gruppi piu' conosciuti della citta' in quegli anni.    
   
     
Other records by 48 Chairs