author B-52's   Euro
25,00
title Strobe light (live 1979)  
support LP2 edition original issue          stereo  
year 1979 print uk label   centrifugal   item id. 333410

help
conditions   [vinyl]  Excellent  [cover]  Good   try to 'translate' with Google.

printer friendly
Doppio album con vinile che gira a 45 giri, copertina senza barcode (con diversi segni di invecchiamento), label arancio con scritte nere, catalogo 12CENT-02. Rara pubblicazione privata uscita nel 1980, questo doppio contiene registrazioni dal vivo del concerto dato dal gruppo al Performance Center di Boston il 24 agosto del 1979, poche settimane dopo l'uscita del loro primo eponimo album, un disco geniale e tra i piu' divertenti mai concepiti, incredibile e sorprendente incontro sulla carta impossibile di new wave, 50' s e 60's pop, psichedelia e quant'altro, davvero originale e stravagante. Discreta la qualità sonora, decisamente low fi ma con gli strumenti e le voci distinguibili. Questa la scaletta: "52 girls", "6060-842", "Lava", "Privata idaho", "Devils in my car", "Dance this mess around", "Running", "Hero worship", "Strobe light", "Rock lobster". Uno dei gruppi più divertenti della storia del rock, originalissimo nel suo mettere insieme riferimenti sardonici alla cultura americana degli anni '50 più disimpegnata e futile, tematiche sc-fi, un look davvero stravagante, e soprattutto una musica geniale capace di attingere alle fonti piu' svariate (gli anni '50, il surf, la bubblegum music e la psichedelia, la new wave), mantenendo un tasso di originalita' straordinario. Un invito alla danza impossibile da rifiutare. Cinque ragazzi si conoscono al campus dell'università di Athens Georgia e, dopo una sbornia, fondano, nella metà del 1970, i B-52's. Alcuni di loro non sanno nemmeno suonare uno strumento e così i loro primi concerti vengono eseguiti con l'ausilio di campionamenti di chitarre e l'accompagnamento delle percussioni. Dopo aver stampato alcune migliaia di copie del singolo "Rock Lobster's", il 14 febbraio 1977 si esibiscono al Max Kansas City club per il loro primo concerto a pagamento riuscendo così ad ottenere l'interessamento della stampa newyorkese. Il nome B-52's venne scelto non certo in onore dell'aeroplano dispensatore di morte, bensì alludendo alle omonime acconciature cotonate in voga fra le donne nordamericane negli anni '50. Nonostante l'avvento del fenomeno punk e new wave, i B 52's riuscirono a ricavarsi un proprio spazio capace di ottenere, ancora oggi, consensi di critica e pubblico.    
   
     
Other records by B-52's