author Abc   Euro
10,00
title Real thing + 2  
support 12" edition original issue          stereo  
year 1989 print uk label   neutron   item id. 332075

help
conditions   [vinyl]  Excellent  [cover]  Excellent   try to 'translate' with Google.

printer friendly
Prima stampa inglese, copertina in cartoncino sottile semilucido, con barcode e con sagomatura sul lato di apertura, label azzurra ed arancio con scritte bianche, arancioni e celesti, doppio catalogo NTX115 / 874 813-1, scritta "JA" incisa sul trail off del lato A. Pubblicato nel settembre del 1989 dalla Neutron nel Regno Unito, dove giunse al 68esimo posto in classifica, e dalla Mercury negli USA, dove non entrò in classifica, uno dei singoli tratti dal quinto album "Up" (uscito nell'ottobre successivo). Contiene tre brani: "The real thing", brillante dance pop melodico e sensuale, nella versione poi inserita nel sopracitato lp, "The real thing (frankie knuckles mix)" e "The greatest love of all (may day mix)", queste ultime due in mixaggi diversi da quelli usati nell'album. Formatisi nel 1981 a Sheffield dalle ceneri dei Vice Versa (autori di un paio di storici 7"), gli inglesi ABC attraversarono il loro periodo di maggior poplarità nei primi anni '80; autori di una new wave melodica ed accattivante, che incorporava elementi synth pop, dance e funk, accostati da alcuni al filone dei new romantics e guidati dall'istrionico frontman Martin Fry, che ricorda un po' il Brian Ferry dei primi Roxy Music, esordirono su lp con ''Lexicon of love'' (1982), dopo alcuni singoli, che li portò al primo posto in classifica in patria. Il secondo lp ''Beauty stab'' (1983), dal suono più duro e con maggior risalto alle chitarre rispetto alle tastiere, non bissò il successo dell'esordio; le uscite successive ottennero discreti piazzamenti ma il culmine del successo della band era ormai trascorso. Gli ABC vennerp messi a riposo all'inizio degli anni '90, quindi Fry ritornò con una formazione rinnovata nel 1997, proponendo l'album ''Skyscraping'' con buon successo in patria, forse grazie anche ad un breve ritorno del filone dei new romantics in quel periodo in Gran Bretagna.    
   
     
Other records by Abc