author Stewart john   Euro
16,00
title Cannons in the rain  
support Lp edition reissue          stereo  
year 1973 print usa label   rca victor   item id. 331488

help
conditions   [vinyl]  Excellent  [cover]  Excellent   try to 'translate' with Google.

printer friendly
Ristampa USA di fine anni '70, con copertina non più apribile ma a busta semplice, senza barcode, label nera con scritte argento, logo RCA Victor bianco con Victor in verticale a sinistra e cane con grammofono a colori in alto a destra, catalogo AFL1-4827. Pubblicato nel 1973 dalla RCA Victor nel Regno Unito e negli USA, il quinto album solista, successivo a "Sunstorm" (1972) e precedente il live "The phoenix concerts" (1974) ed il sesto in studio "Wingless angels" (1975). Su di un impianto musicale tra country, rock e folk elettroacustico, dalle atmosfere riflessive e dall'andamento rilassato ed avvolgente, nel complesso molto lontano dall'allora emergente movimento outlaw country, l'album "Cannons in the rain" è radicato nel country sud-californiano, cantato in modo gentile ma mai zuccherino. L'ispirazione di Stewart dal punto di vista vocale e compositivo, e l'apporto di un cast di musicisti di assoluto valore che includeva l'armonicista Charlie McCoy, Pete Drake (dobro, steel guitar), Waddy Wachtel (chitarra) e Russ Kunkel (batteria), garantirono la realizzazione di un album di eccellente fattura. John Stewart (1939-2008) è stato un cantautore americano di San Diego, California, ex Kingston Trio, ispirato dal folk e dal country. Epico, intenso, trascinante: l'ex Kingston Trio è uno dei grandi nomi della canzone d'autore americana, che debutta propriamente come solista con l'acclamato album "California bloodlines" (1969), disco in tempi più recenti nominato dalla rivista musicale Rolling Stone come uno dei 200 migliori album di sempre. Stewart ha assaporato il successo nella sua carriera grazie ad un suo brano portato in testa alle classifiche dai Monkees nel 1967, "Daydream Believer", e poi ancora con un suo singolo registrato nel 1979 con l' aiuto dei Fleetwood Mac, "Gold".    
   
     
Other records by Stewart john