author Aa.vv. (jazz)   Euro
15,00
title Atlantic jazz: mainstream  
support Lp edition original issue          stereo  
year 1955 print ger label   atlantic   item id. 330842

help
conditions   [vinyl]  Excellent  [cover]  Excellent   try to 'translate' with Google.

printer friendly
Prima stampa europea di pressaggio tedesco, copertina lucida fronte retro con barcode, label argento e nera con scritte nere e logo Atlantic argentato in alto, logo GEMA/BIEM in riquadro a sinistra del foro centrale, catalogo 781704-1. Pubblicato nel 1986 dalla Atlantic negli USA ed in Europa, edito anche all'interno del cofanetto ''Atlantic jazz'' dello stesso anno, questo album è un manifesto della musica jazz mainstream prodotta dalla label dei fratelli Ertegun negli anni '50 e '60, compilando dieci brani editi, tratti da album pubblicati dall'etichetta, di musicisti importanti come David ''Fathead'' Newman, Coleman Hawkins con Milt Jackson, il Modern Jazz Quartet, Stephane Grappelli, Duke Ellington e Woody Herman, fra gli altri. La Atlantic, nei suoi anni migliori, è stata una casa discografica attenta non solo alle migliori novità del rock e del soul, ma anche della musica jazz: questa propensione è celebrata negli anni '80 con le antologie della serie ''Atlantic jazz'', ciascuna delle quali compila brani editi afferenti ad un determinato filone della musica improvvisata di origine afroamericana. Questo volume è dedicato al jazz ''mainstream'' degli anni '50 e '60, un vasto cosmo di musicisti che, nonostante l'affermarsi del be bop prima, del post bop e del free jazz dopo, continuarono ad esprimersi con un linguaggio fortemente legato alla scuola pre-be bop, oppure a forme più melodiche ed accessibili rispetto alle avanguardie del jazz dell'epoca. Questa la scaletta: Tony Fruscella, ''I'll be seeing you'' (da ''Tony fruscella'', 1955); David ''Fathead'' Newman, ''Ain't misbehavin''' (da ''The genius afterhours'', 1961, album di Ray Charles); Coleman Hawkins (con Milt Jackson), ''Stuffy'' (da ''Bean bags'', 1959); The Modern Jazz Quartet, ''Django'' (da ''Pyramid'', 1960); Stephane Grappelli, ''Daphne'' (da ''Feeling + finesse = jazz'', 1962); Duke Ellington, ''Perdido'' (da ''The great paris concert'', 1973); Art Farmer (con Jim Hall), ''Embraceable you'' (da ''Interaction'', 1963); Woody Herman, ''Four brothers'' (da ''At the Monterey jazz festival'', 1960); Ira Sullivan, ''Everything happens to me'' (da ''Horizons'', 1967); The Clarke-Boland Big Band, ''Speedy reeds'' (da ''Handle with care'', 1963).    
   
     
Other records by Aa.vv. (jazz)