author Flaming lips   Euro
32,00
title american head  
support lp2 edition new record          stereo  
year 2020 print eu label   bella union   item id. 3028457

help
  try to 'translate' with Google.

printer friendly
Doppio album, copertina apribile, corredata di inner sleeves, catalogo BELLA1052VS. Pubblicato nel settembre del 2020, dopo "King' s mouth - music and songs" (2019) dalla Bella Union in Europa e dalla Warner Bros negli USA, il diciassettesimo album, molto ben accolto dalla critica. "American head" è un lavoro percorso da un filo autobiografico, con richiami allo Oklahoma degli anni '70 in cui crebbe Wayne Coyne, esperienze con lo LSD (in brani come "Mother, I've taken LSD"), sostanza psichedelica come da sempre lo è la musica dei Flaming Lips nonostante la sua spettacolare evoluzione dagli acerbi e graffianti esordi alle sonorità avvolgenti, melodiche e sognanti di dischi come "The soft bulletin", "Yoshimi battles the pink robots" e questo stesso "American head", e riferimenti piuttosto diretti ad altre sostanze ("At the movies on quaaludes", "You n me sellin' weed"); ma l'album è tematicamente più sfaccettato, con riferimenti a temi esistenziali come la solitudine ("Will you retirn / When you come down"), disillusione ("Assassins of youth"), il tutto avvolto in una patina che amalgama malinconia, ricordo e sogno attraverso melodie elettroacustiche ed una psichedelia introspettiva ed ingentilita. Formatisi ad Oklahoma City nel 1983, gli americani Flaming Lips sono stati fra i protagonisti del rock indipendentemente americano degli anni '80, per poi passare su major nel decennio successivo ed ottenere un più vasto successo di pubblico pur conservando un approccio musicale bizzarro e creativo. Il loro periodo indipendente mostra una band dalla creativita' selvaggia, folle ed esplosiva, che mette insieme la psichedelia estrema con quella più melodica (Beatles, Beach Boys), lo hard rock zeppeliniano, il noise e lo hardcore punk, risultando in una quaterna di spettacolari lp, ''Hear it is'' (1986), ''Oh my gawd!!!'' (1987), ''Telepathic sugery'' (1989) e ''In a priest driven ambulance'' (1990), quest'ultimo con John Donahue dei Mercury Rev in formazione e con la produzione di Dave Fridmann, destinato in futuro a diventare uno dei più importanti produttori a cavallo fra i due secoli. Il gruppo passa quindi su major, presso la Warner Bros, e addolcisce progressivamente la propria musica senza però appiattirsi su di un sound commerciale.    
   
     
Other records by Flaming lips