author Allen tony   Euro
33,00
title there is no end  
support Lp2 edition new record          stereo  
year 2021 print eu label   blue note   item id. 3026123

help
  try to 'translate' with Google.

printer friendly
Doppio album in vinile pesante, copertina apribile, etichetta azzurra con scritte bianche da un lato, custom con disegno a colori dall' altro. Pubblicato nel maggio 2021, a quattro anni di distanza dal precedente "Source", il dodicesimo album in studio, il primo postumo del grande batterista nigeriano, morto nell' aprile del 2020. Tra gli ospiti Koreatown Oddity, Zelooperz, Lava La Rue, Sampa The Great, Lord Jah-Monte Ogbon, Jeremiah Jae, Nah Eeto, Tsunami, Nate Bone, Ben Okri, Skepta e Marlowe. Descrizione completa a seguire. Esponente di spicco della musica nigeriana, Tony Allen e' stato per molti anni, in qualita' di batterista degli Africa 70 di Fela Kuti, uno dei maggiori contributori allo sviluppo dello afrobeat, stile musicale in cui le influenze soul e funk provenienti dagli USA si fusero con le melodie ed i complessi ritmi della musica africana, prendendo piede principalmente nella Nigeria degli anni '70 e poi affermandosi a livello internazionale. Allen e' un musicista eclettico, che ha sperimentato le sue concezioni con stili etnici diversi come con il dub e lo hip hop. Il suo primo album come leader, "Jealousy", usci' nel 1975 e segno' l'inizio di una carriera solista che prosegue oltre l'inizio del nuovo secolo. E' dello stesso anno il secondo "Progress", cui seguono "No accomodation for Lagos" (79), "No discrimination" (79), "Ariya" (98), "Black voices", "Homecooking" (02), "Every season" (02), "Lagos no shaking" (06) e "Secret agent" (09).    
   
     
Other records by Allen tony