author Pantera   Euro
29,00
title Great southern trendkill  
support Lp2 edition new record          stereo  
year 1996 print eu label   east west / rhino   item id. 3023228

help
  try to 'translate' with Google.

printer friendly
doppio album in vinile 180 grammi, ristampa del 2012, ottenuta dai masters originali, copertina con fronte e retro pressoche' identici a quella della prima molto rarar tiratura, ma per l' occasione apribile, e sopratutto i brani distribuiti su due vinili, per una migliore qualita' di ascolto, con l' aggiunta, per la prima volta in vinile, di "Suicide Note Pt. 1", originariamente presente solo nella versione in cd dell' album. Pubblicato nel maggio del 1996 dalla East West, giunto al nono posto in classifica in Gran Bretagna ed alla seconda posizione negli USA, l'ottavo album in studio, uscito dopo ''Far beyond driven'' (1994) e prima di ''Reinventing the steel'' (2000). Il loro album di maggior successo, ''The great southern trendkill'' contiene alcuni dei brani piu' tirati del repertorio dei Pantera, ed alcuni critici considerano l'assolo di chitarra nel lungo brano ''Flood'' come il migliore mai inciso da Dimebag Darrel. I testi rabbiosi e polemici, contro i media, le mode e l'abuso di droghe, si fanno in alcuni casi istrionici con la voce di Phil Anselmo, che in alcuni brani e' coadiuvato da Seth Putnam degli Anal Cunt. Band originaria di Arlington (Texas), attiva dal 1981 al 2003, composta e fondata dai fratelli Abbott, Dimebag Darrel alla chitarra e Vinnie Paul alla batteria, i Pantera sono considerati fra gli alfieri del genere groove metal, che rallentava il trash pur mantenendone la potenza e la tensione. Inizialmente, negli anni '80, il loro era un heavy metal tradizionale, evolutosi e modernizzatosi successivamente in un trash/groove metal che li ha portati ad essere considerati fra i gruppi piu' influenti della scena metal dei novanta, grazie a seminali album come ''Cowboys from hell'' (1990) e ''A vulgar display of power'' (1992).    
   
     
Other records by Pantera