author Aa.vv. ( joy division )   Euro
40,00
title Earcom 2 contradiction  
support lpm edition original issue          stereo  
year 1979 print uk label   fast product   item id. 253003

help
conditions   [vinyl]  Excellent  [cover]  Very good   try to 'translate' with Google.

printer friendly
L' originale molto rara stampa inglese, nella versione con l'indicazione della facciata incisa sul trail off e di quella stampata sull'etichetta che non coincidono fra loro (quindi la scritta A-1 incisa sul trail off coincide con la scritta Side 2 sull'etichetta, e la scritta B-1 incisa sul trail off coincide con la scritta Side 1 sull'etichetta), facendo si' che i due brani dei Joy Division siano all'inizio della seconda facciata, come indicato sulla inner sleeve. L' originale molto rara stampa inglese, etichetta bianca e nera con scritte in lettere nere e bianche, catalogo FAST 9, groove messages "i thought of banannas till you played it" e "hey peel kick out the jams!" sulle rispettive facciate (seguendo le indicazioni dell' etichetta), copertina (con qualche segno di invecchiamento) senza barcode, completa di inner sleeve con foto e crediti nella versione semirigida (con due grandi scritte a pennarello rosso sui rispettivi lati). La storica raccolta uscita nell'ottobre del 1979 su Fast Product in Gran Bretagna, contenente SEI BRANI TUTTI ALTRIMENTI INEDITI DI JOY DIVISION, THURSDAYS e BASCZAX, ciascuna formazione presente con due brani. Si inizia proprio con due gemme di inestimabile valore dei seminali JOY DIVISION, con i brani "Auto-Suggestion" e "From Safety To Where...?", registrati durante le sessioni del loro primo album "Unknown Pleausures" agli Strawberry Studios, ma rimasti esclusi dall'lp. Si prosegue con i THURSDAYS con l'affascinante e nervosa "Perfection", post-punk non distante da certi Gang Of Four, e la cover del brano "Sittin On The Dock Of The Bay" di Otis Redding, che nelle loro mani diventa una delicata ed esile ballata quasi in stile Postcard, le due uniche testimonianze ufficiali di questa band. Infine i sorprendenti BASCZAX con i brani "Karleearn Photography" e "Celluloid Love", esempi straordinariamente interessanti di un primigenio post-punk che univa alle strumentazioni classiche sax ed elettronica; la formazione, che vedeva impegnato Mick Todd, ex bassista dei Blitzkrieg Bop, registrera' un paio di mesi dopo il suo unico singolo, impegnata pero' in una intensa attivita live che li vedra' dividere i palchi con Gang Of Four, Damned, Orchestral Manoeuvres In The Dark e Rezzilos, oltre che a partecipare a numerosi programmi televisivi, ma la loro parabola artistica avra' termine nel 1980, dalle ceneri del gruppo si formeranno i progetti Makaton Chat, Jank Mamba e The Flaming Mussolinis.    
   
     
Other records by Aa.vv. ( joy division )