author Waterboys   Euro
23,00
title good luck, seeker  
support lp edition original issue          stereo  
year 2020 print eu label   cooking vinyl   item id. 247908

help
conditions   [vinyl]  Excellent  [cover]  Excellent   try to 'translate' with Google.

printer friendly
Copia ancora incellophanata, adesivo di presentazione sul cellophane, vinile 180 grammi, etichetta custom, inner sleeve semirigida con testi, coupon con codice per il download digitale (non sappiamo se ancora utilizzabile), catalogo COOKLP768. Pubblicato nell' agosto del 2020, dopo "Where the Action Is" (2019), il quattordicesimo album in studio del gruppo scozzese guitato da Mike Scott, che pennella proprio quattordici brani per la sua scaletta, confezionando con i suoi collaboratori un sound eclettico in cui confluiscono musica soul, funk postmoderno, folk celtico, pop rock ed inserimenti elettronici. Inciso in diverse locations dai singoli musicisti, passando le proprie registrazioni dall'uno all'altro fino a completare l'opera, una caratteristica fusione di stili, passando da episodi funkeggianti e modernamente soul come "The soul singer" e "You've got to kiss a frog or two" ad un ibrido fra lento rock, elettronica e voci effettate come "Dennis hopper" ed ad una ombrosa e dolente interpretazione elettroacustica del tradizional folk scozzese "Low down in the broom" o all'avvolgente "Postcard from the celtic dreamtime", ambient pop dal groove lento e dondolante e dalle melodie distese che intrecciano distensioni ambient, voce piĆ¹ narrante che cantante ed echi folk celtici. Molto bello anche il brano che chiude la seconda facciata, la tesa e nervosa "Morning Came To Soon", che ritrova l' intensita' del miglior Mike Scott. Gruppo scozzese attivo sin dal 1981, e guidato inizialmente dal cantante Mike Scott e dal tastierista Karl Wallinger, i Waterboys erano autori di un originale ed apprezzato intreccio fra sonorita' post punk e folk rock, che veniva rivitalizzato attraverso un approccio moderno sotto la luce degli anni '80, e che non era scevro da suggestioni soul e rock; Scott rimarra' nel corso del tempo l'unico membro originario in formazione. Esordirono su lp con un lavoro eponimo nel 1983, seguito da ''A pagan place'' (1984), ''This is the sea'' (1985) e quindi ''Fisherman's blues'' (1988), con altri due lp nei primi anni '90, prima dello scioglimento, quindi il progetto si riattivera' anni dopo, portando alla realizzazione di nuovi album nei primi anni del nuovo secolo.    
   
     
Other records by Waterboys