author Spacemen 3   Euro
130,00
title Dreamweapon (fierce edition!!!)  
support 12" edition original issue          stereo  
year 1990 print uk label   fierce   item id. 247802

help
conditions   [vinyl]  Excellent  [cover]  Excellent   try to 'translate' with Google.

printer friendly
L' originale rarissima stampa inglese, etichetta custom bianca/nera (primo lato) e nera/bianca (secondo lato), catalogo FRIGHT 42, groove messages "let the transcendental vibrations travel down the corridor of conscious thought - right pal" e "tuc emirp ykrop aton", copertina lucida fronte retro con codice a barre 5020049000422, e con note sul retro di La Monte Young sulla Dream Music. Due lunghissimi brani, che occupano ciascuno una facciata: l' interminabile ed ipnotica "Dreamweapon" ed "Ecstasy In Slowmotion" (per suonare quest' ultima la puntina va posta tra l' etichetta ed i solchi, e non tra il bordo ed i solchi come usuale). Il magnifico testamentario dodici pollici degli Spacemen 3, uscito per la Fierce Records nel Dicembre 1990 e successivamente ristampato dalla Space Age nel 1995 (ristampa anche questa divenuta introvabile e preziosa); sicuramente il loro lavoro piu' sperimentale e quello che porta alle estreme conseguenze l'integrazione fra la musa psichedelica e quella minimalista del gruppo, ''Dreamweapon'' e' un vero oggetto di culto, sia per la sua estrema rarita' sia per la bellezza dei brani strumentali apertamente ispirati alla Dream Music di La Monte Young, le vibrazioni ipnotiche di una chitarra duettano con una figura indianeggiante dell'altra chitarra, l'intensita' del duetto cresce e diminuisce, ma le variazioni sono minime e ripetute all'infinito, confermando gli Spacemen 3, tra i piu' grandi discepoli tanto del rock psichedelico piu' dilatato e distorto tanto di una musica psichedelica piu' introspettiva e trascendentale. Uno dei piu' importanti gruppi underground inglesi successivi alla fase del post punk, gli Spacemen 3 si formano a Rugby in Inghilterra nei primi anni '80. La loro musica, che si rivelera' assai influente su quella dei due decenni successivi, prendeva spunto da una miriade di musicisti diversi, che erano tuttavia accomunati da un'estetica minimale, ''il meno e' di piu''' (less is more), dagli Who al blues di John Lee Hooker, dal krautrock agli Stooges ed ai Velvet Underground, dall'avanguardia minimalista ai Rolling Stones. La loro musica, che ostentava orgogliosamente le proprie influenze, divenne a sua volta innovativa ed originalissima, con il suo suo intreccio fra noise psichedelico, soul/blues minimale, garage futuristico, ipnosi minimalista e melodie celestiali per quanto spesso sprofondate nella malinconia. Dalle loro ceneri nacquero progetti di rilievo come Spiritualized ed E.A.R.    
   
     
Other records by Spacemen 3