author Colosseum   Euro
24,00
title live - expanded (rsd 2019)  
support lp2 edition reissue          stereo  
year 1971 print uk label   tiger bay   item id. 246611

help
conditions   [vinyl]  Excellent  [cover]  Excellent   try to 'translate' with Google.

printer friendly
Doppio album in vinile 180 grammi, EDIZIONE LIMITATA DI 1000 COPIE NUMERATE A MANO SUL RETRO (questa la numero 374), REALIZZATA IN OCCASIONE DEL RECORD STORE DAY DELL' APRILE 2019, arricchita della presenza del lungo brano "I Can't Live Without You", che occupa una intera facciata, inedito finora in vinile in questa versione; copertina apribile senza barcode, pressoche' identica alla prima rara tiratura. Pubblicato in Inghilterra dopo ''Daughter of time'' e prima del postumo ''Collector's Colosseum'', non entrato in classifica ne' in Usa ne' in Uk. Il quarto ed ultimo album, l' unico live, registrato con una formazione che vedeva impegnati Chris Farlowe, Jon Hiseman, Dick Heckstall Smith, Dave Greenslade, Dave Clem Clempson e Mark Clarke, durante il tour inglese del 1971 di ''Daughter of time'', e' considerato uno dei massimi live albums di tutti gli anni '70 ed e' stato il loro piu' grande successo di critica; il lavoro, che conclude la parabola artistica della band, nata sulle ceneri dei Bluesbreakers di "Bare wires", e', molto piu' di un semplice live, e rappresenta una delle piu' riuscite fusioni tra il british blues, il jazz e il progressive mai effettuate. Contiene sei lunghissime versioni di leggendari brani, che occupano per intero le 4 facciate, ecco la scaletta: ''Rope ladder to the moon'', ''Walking in the park'', "Skelington", ''Tanglewood 63'', ''Encore stormy monday blues'', ''Lost angeles''. Questa formazione inglese di jazz-rock, con musicisti che avevano militato nel gruppo di Graham Bond e nei Bluesbreakers di John Myall, incise tre validi albums in studio ed un doppio dal vivo di progressive jazz rock prima di sciogliersi. Rimasero tutti decisamente alla ribalta della scena inglese i suoi componenti, con Tempest, Greenslade, Atomic Rooster, Humble Pie ed altri gruppi ancora. Il batterista Jon Hiseman formo' nel '75, senza molta fortuna ne' buoni esiti musicali, i Colosseum II.    
   
     
Other records by Colosseum