author Green on red   Euro
16,00
title No free lunch  
support lpm edition second issue          stereo  
year 1985 print uk label   mercury   item id. 246379

help
conditions   [vinyl]  Excellent  [cover]  Very good   try to 'translate' with Google.

printer friendly
seconda stampa inglese, etichetta rossa con scritte in lettere nere, logo Mercury in colori nero e bianco, catalogo MERM 78, completa di inner sleeve sagomata sul lato di apertura, con copertina (con moderati segni di invecchiamento) liscia e non piu' ruvida, SAGOMATA "die cut" con foro ovale centrale e disegno al suo interno. Il bel minialbum con sette brani della band di Tucson, Arizona, uscito nell' ottobre del 1985 tra gli albums "Gas Food Lodging" e "The Killer Inside Me", e giunto al 99esimo posto della classifica inglese, l' ultimo registrato ancora con tutti i componenti originari del gruppo (con in piu' Chuck Prophet alla chitarra). Piu' rilassato rispetto a "Gas Food Lodging", pur non mancando di graffiare qua' e la', omaggia soprattutto le radici piu' roots della band, cosi' come il coevo progetto Danny and Dusty (a cui parteciparono Dan Stuart e Chris Cacavas dei Green on Red, appunto), in sette splendidi episodi ruspanti che sanno di country, Dylan (periodo "Highway 61 Revisited", con la tastiera di Cacavas che rievoca quella di Al Kooper) e dell' america notturna e piena di poesia nella sua desolazione di cui Dan Stuart e' stato un grande cantore. Tra i brani la cover di "(Gee Ain't It Funny How) Time Slips Away", di Willie Nelson.    
   
     
Other records by Green on red