author Young jesse colin (youngbloods)   Euro
35,00
title together  
support lp edition promo issue          stereo  
year 1972 print usa label   raccoon / warner bros   item id. 246130

help
conditions   [vinyl]  Excellent  [cover]  Excellent   try to 'translate' with Google.

printer friendly
Prima stampa americana, copertina cartonata, etichetta bianca con scritte e logo neri, catalogo BS2588. Pubblicato in Usa nel marzo del 1972 dopo ''Young Blood'' (1965) e prima di ''Song for July'' (1973), giunto al numero 157 delle classifiche americane, il terzo album. Uscito quando gli Youngbloods erano ancora insieme, il primo lavoro solista di Jesse Colin Young dal 1965 e' un lavoro che vede l' artista impegnato a suonare le sue covers favorite di ogni genere musicale, dal rock & roll (Chuck Berry- "Sweet Little 16"), al country (Dave Dudley "6 Days on the Road"), dal folk-blues (Mississippi John Hurt'- "Creole Belle"), al Chicago blues (Butterfield Blues Band - "Born in Chicago") o al folk (Woody Guthrie- "Pastures of Plenty"). Insieme a queste interpretazioni vi sono anche alcuni originali, come "Peace Song", brano contro la guerra, e "Good Times", che ricorda il Van Morrison di Tupelo Honey. Il disco vendette discretamente e questo fu il principale motivo per cui Young sciolse gli Youngbloods dopo un ulteriore ultimo album con la band ("High on a Ridge Top") per dedicarsi alla carriera solista. Cantante folk newyorchese che già aveva due album a proprio nome nel 1964/65, Jesse Colin Young formò poco dopo gli Youngbloods, capaci nei loro momenti migliori di realizzare una efficace alchimia fra folk rock, blues e pop; il gruppo si sciolse nel 1972, e proprio quell'anno Young pubblicò il suo terzo album solista, "Together", seguito nel corso del decennio da un buon numero di lavori a proprio nome, fra cantautorato, blues, folk rock ed influssi jazz.    
   
     
Other records by Young jesse colin (youngbloods)