author Aa.vv. (god machine, afgan whigs, stereolab...)   Euro
23,00
title The lost weekend  
support Lp edition original issue          stereo  
year 1993 print uk label   blast first   item id. 245384

help
conditions   [vinyl]  Excellent  [cover]  Excellent   try to 'translate' with Google.

printer friendly
prima rara stampa inglese, copertina con indicazione sul retro ''one of the three thousand copies'', copertina semilucida senza barcode, label crema con scritte nere, catalogo BFFP93, scritta ''a porky prime cut'' incisa sul trail off del lato A e ''porky'' su quello del lato B. Uscita nel 1993, la compilation (CON UN BRANO DEI GOD MACHINE INEDITO SU ALBUM) curata dalla Blast First e da Melody Maker, che venne data gratis ai ''sopravvissuti'' al concerto degli Afghan whigs e delle band di supporto tenutosi nel fine settimana del 10 e 11 settembre 1993 all'Astoria II di Londra. Contiene brani tratti tutti da albums o eps di alcuni dei piu' brillanti ed inventivi gruppi del panorama indie rock angloamericano dei primi anni '90, fra cui i decadenti ed intensi Afghan Whigs, l'esplosiva Jon Spencer Blues Explosion con uno dei suoi brani migliogi e trascinanti, l'eccellente ''Afro'', scatenatissimo funk dalle venature punk e moderniste, i minimalisti psichedelici Hair & Skin Trading Co. (nati da una costola dei grandi Loop), i God Machine di Robyn Proper-Shepard con una splendida e malinconica ballata inedita su album, i fondamentali Stereolab, sospesi fra passato lounge e krautrock e futuribili partiture di indie rock minimale anglo/francofono, gli americani Band Of Susans, autori di un ibrido fra noise rock, post punk ed influssi degli Stones dei primi anni '70. Questa la scaletta: Afghan Whigs, ''I keep coming back'' (dall'album ''Gentlemen'', 1993); Band of Susans, ''Mood swing'' (dall'album ''Veil'', 1993); Scrawl, ''Drunken fool'' (dall'album ''Velvet hammer'', 1993); ''Stereolab, ''Crest'' (dall'album ''Transient noise bursts with...'', 1993); Afghan Whigs, ''Fountain & fairfax'' (dall'album ''Gentlemen'', 1993); The Jon Spencer Blues Explosion, ''Afro'' (dall'album ''Extra width'', 1993); The Hair & Skin Trading Company, ''Levers'' (dall'album ''Over valence'', 1993); The God Machine, ''Pictures of a bleeding boy'' (dall'ep ''The desert song'', 1992, inedita su album).    
   
     
Other records by Aa.vv. (god machine, afgan whigs, stereolab...)