author Alphataurus   Euro
19,00
title atto secondo  
support Lp edition original issue          stereo  
year 2012 print eu label   ams   item id. 244403

help
conditions   [vinyl]  Excellent  [cover]  Excellent   try to 'translate' with Google.

printer friendly
l' originale stampa, nella versione in vinile nero, copertina lucida apribile senza barcode, vinile pesante, etichetta "custom", catalogo AMSLP56. A distanza di 40 anni dal primo e finora unico album in studio "Alphataurus", registrato con Pietro Pellegrini (organo e sintetizzatori) e Guido Wassermann (chitarre, tastiere aggintive, voce) superstiti della formazione originaria, il secondo album della storica formazione progressiva italiana, riformatasi in occasione della Progvention del 6 novembre 2010 al Bloom di Mezzago, occasione immortalata da un live uscito nel 2012, e da li' determinata a continuare incidendo del nuovo materiale, spinti dall' apprezzamento ricevuto. Il lavoro in studio che ha impegnato il gruppo tra il novembre del 2011 ed il febbraio del 2012 si materizlizza in questo nuovo lavoro che si mantiene fedele alla storia del gruppo, attraverso cinque brani che agli ingredienti originari aggiungono qua' e la' una maggiore propensione verso la melodia. Gli Alphataurus furono uno dei migliori gruppi progressive Italiani degli anni '70, il loro stile e' simile agli Emerson, Lake and Palmer, Van der Graaf Generator o King Crimson del periodo 1969-1971, ma con una groove tipicamente mediterranea, musicalmente il disco vede partiture tra musica da camera, Jazz, Heavy progressive, la voce del cantante, Michele Bovaro, si puo' paragonare a quella di David Byron degli Uriah Heep per lo stile e la potenza, senza le caratterizzazioni heavy metal dell' Inglese. Il gruppo fu vittima della poca visibilita' e dell' assenza di promozione e si sciolse durante le registrazioni del secondo album nel 1974, poi pubblicato postumo nel 1993 in CD con il titolo ''Dentro l'uragano''.    
   
     
Other records by Alphataurus