author Black sabbath   Euro
150,00
title sabbath bloody sabbath  
support Lp edition original issue          stereo  
year 1973 print uk label   wwa   item id. 239748

help
conditions   [vinyl]  excellent  [cover]  Very good   try to 'translate' with Google.

printer friendly
Prima davvero rarissima stampa inglese (molto piu' di quanto non si pensi), copertina apribile (con moderati segni di invecchiamento) nella versione definitiva con "album concept and design: Pacific Eye & Ear/Illustrations: Drew Struzan/Photographer: Shepard Sherbell" su retro (assente nelle primissime e rarissime copie) con sul retro: "Manufactured and printed in England" SENZA ancora "Howard's Printer", e all' interno la foto del gruppo che si estende fino al margine esterno senza bordi; etichetta nera con logo argento (presto sara' bianco), con catalogo "WWA005" a destra del foro centrale, senza ABC00166 sotto il logo, e SENZA rialzamento largo circa 3 mm lungo il bordo ("no ridge around rim"); trail off matrix nella versione con sul lato A "WW A 0 0 5 1 Y 2 420 0 1 2 7" e sul lato B "WW A 0 0 5 2 Y // 2 420 0 1 1 1", copia completa di inner sleeve con testi anch' essa nella prima versione con angoli squadrati in basso e sagomati in alto. Pubblicato in Inghilterra nel dicembre del 1973 dopo ''Volume 4'' e prima di ''Sabotage'', giunto al quarto posto delle classifiche Uk ed all' undicesimo di quelle Usa. Il quinto album. E' il disco che chiude il primo periodo della band di Birmingham, fino a qui paladini dell'hard rock piu' innovativo e underground e tra i gruppi piu' influenti della loro epoca. Qui i Sabbath, ancora in formazione originale e dopo il cambio di manager che li costringera' ad un lungo periodo di inattivita', danno una grande prova, pubblicando il quinto masterpiece in 4 anni; e' il loro album piu' prodotto ed arrangiato e sul quale lavoreranno per molti mesi in isolamento, con l'aiuto di Rick Wakeman degli Yes alla tastiera; i brani giungono ora a compiuta maturita' e divengono equilibrati e costruiti in maniera meticolosa, tra questi brani epocali quali, ''Sabbath bloody sabbath'', ''A national acrobat'', ''Killing yourself to live'', ''Sabbra cadabra'', ''Fluff'', con il memorabile assolo di Tony Iommi, la orchestrata e bizzarra ''Spiral architet'', e la inusuale ''Who are you'', con le complesse finiture di tastiera. Un lp classico che e'entrato di diritto e per sempre nella storia dell' hard rock di alta epoca.    
   
     
Other records by Black sabbath