author Colosseum   Euro
200,00
title Valentyne Suite (1st label + cover)  
support Lp edition original issue          stereo  
year 1969 print uk label   vertigo   item id. 239139

help
conditions   [vinyl]  excellent  [cover]  Very good   try to 'translate' with Google.

printer friendly
Prima davvero molto rara stampa inglese, copertina (in belle condizioni se non per una scrita cancellata con pennarello nero di circa 8 cm. x 2 ll' interno) apribile nella primissima variazione che vede la scritta ''A Philips record product" in basso a destra all' interno, nella primissima e molto rara versione inglese che presenta etichetta (con una piccola sigla scritta a penna biro sulle due facciate) "Vertigo Swirl" (in bianco e nero con spirale) del primo tipo, con "A Philips Record Group" in basso sul lato B, indicazione presente solo nella primissima tiratura e rimossa nello stesso 1969, trail off matrix "88 6775 1Y 1 420 11 10" e "88 6775 2Y 1 420 11 1", copia ancora corredata della originaria busta interna della Vertigo con spirale. Pubblicato in Inghilterra nel maggio del 1969 dopo ''Those who are about to die'' e prima di ''Daughter of time'', giunto al 32esimo posto delle classifiche Uk e non pubblicato in Usa (dove usci' con il titolo ''The grass is greener'' con la stessa copertina ma solo 4 brani in comune con questo "Valentine Suite", e con sovraincisioni ad opera di Dave Clempson, ancora assente nella formazione ai tempi della pubblicazione del disco in Inghilterra). Il secondo album. Considerato il loro capolavoro, e' questo l'ultimo lavoro della formazione originale; presenta il loro brano piu' celebre, ''The kettle'', oltre alla lunga ''Valentyne suite'' che copre l' intero lato 2. Uno dei primi esempi di jazz-rock Inglese, ma ancora strettamente collegato alle radici blues , e' considerato uno dei masterpieces della sua epoca, in brani quali "The Machine Demands a Sacrifice,"il lavoro dell'organista Dave Greenslade e del sassofonista Dick Heckstall-Smith sono passati alla leggenda, ma il cuore dell'opera e' certamente la mini syuite "The Valentyne Suite," in cui il gruppo si avvicina al progressive ''reinventando'' di fatto il genere in un contesto jazz blues ed anticipando la vigilia dell'esplosione del movimento nche avveraa' nei primi anni ''70. certamente uno dei classici assoluti della musica rock di alta epoca.    
   
     
Other records by Colosseum