author Amon duul II   Euro
60,00
title carnival in babylon  
support Lp edition original issue          stereo  
year 1972 print uk label   Liberty   item id. 239084

help
conditions   [vinyl]  Excellent  [cover]  Very good   try to 'translate' with Google.

printer friendly
prima rara stampa inglese, copertina (con qualche segno di invecchiamento) apribile laminata fronte, retro ed all'interno, etichetta crema con logo marrone e con "A product of Liberty-United Artists..." in basso, catalogo UAG29327. Pubblicato in Germania nel genaio del 1972 prima di "Vive La Trance" e dopo "Wolf City", non entrato nelle classifiche tedesche, ne' in quelle Uk. Il quinto album. Registrato nel tardo 1971 al Bavaria Studio, e' assai piu' melodico e accessibile dei dischi precedenti; l' atmosfera acida dei primi lavori diviene qui sognante e contemplativa, con connotazioni progressive, etniche e persino folk rock, come in ''All the Years Round'' o '' Tables Are Turned''. E' anche il lavoro in cui la voce di Renate Knaup trova il maggiore spazio, mentre la tradizione delle improvvisazioni in studio viene mantenuta negli oltre 10 minuti di ''Hawknose Harlequin'', editata da una versione di oltre 40 minuti. Tra gli altri brani notevole la acida ''Kronwinkl 12'', scritta invece da Weinzier. Falk Rogner contribuisce al disco soltanto in veste di ospite ed il tastierista ufficiale diviene Karl-Heinz Hausmann, che lascera' il gruppo alla fine del 1971 prima dell' uscita dell' album, insieme a Peter Leopold, che se ne va per dedicarsi agli studi universitari ed a Lothar Meid che invece si unisce ai Doldinger's Passport. Con tre membri in meno gli Amon Duul affronteranno il loro primo tour Inglese nel giugno del 1972, con una formazione che vedra' oltre ai superstiti Karren, Weinzel e Knaup, il nuovo batterista e chitarrista Daniel Fichelsher (Gila, Popol Vuh), Reinhald Spiegelfeld al basso e Rainer Schnelle all' organo.    
   
     
Other records by Amon duul II