author Boys next door (nick cave)   Euro
32,00
title door door (red vinyl - rsd 2020)  
support lp edition new record          stereo  
year 1979 print eu label   mushroom / warner   item id. 2112991

help
  try to 'translate' with Google.

printer friendly
EDIZIONE LIMITATA, IN VINILE ROSSO, REALIZZATA IN 5000 COPIE IN OCCASIONE DEL RECORD STORE DAY DEL SETTEMBRE 20202, ristampa con copertina pressoche' identica a quella della prima rarissima tiratura su Mushroom. Pubblicato in Australia nell' aprile del 1979, il primo dei due albums della storica band di Melbourne, prima del secondo ed ultimo "The Birthday Party" (che uscira' nel 1980, e sara' ristampato nel 1982 accreditandolo opportunisticamente ai Birthday Party). L' album e' registrato in due fasi diverse della storia del gruppo, con una prima facciata frutto di sessions svolte nel giugno del 1978 (il gruppo aveva gia' all' epoca pubblicato il suo primo singolo "These Boots are Made For Walking" ed aveva partecipato alla raccolta "Lethal Weapons"), ancora senza Rowland S.Howard in formazione che, proveniente dai Young Charlatans, entrera' nella line up in tempo per partecipare alle sessions della seconda facciata, risalenti al gennaio del 1979. Rowland dara' una grande spinta alla maturazione del gruppo, spingendone la musica in una direzione assai piu' personale, e meno legata all' influenza del punk anglosassone e della musica dei 60's; tre dei cinque episodi della seconda facciata sono di sua composizione, tra cui la splendida "Shivers" (pubblicata anche su singolo, con un' altro brano dall' album, "Dive Position"), che restera' un classico nella produzione del gruppo attraverso gli anni e le sue varie metamorfosi. Non e' difficile pensare che si debba in gran parte proprio all' influenza del compianto Howard la improvvisa maturazione vocale di Nick Cave, autore di performance qui' straordinariamente carismatiche e personali, sofferte e laceranti, in brani che si fanno piu' oscuri e tormentati, pur mantenendo a tratti la spigolosita' abrasiva del punk; fa eccezione la gia' citata "Shivers", che anticipa clamorosamente la produzione matura di Nick Cave con i Bad Seeds, scritta pero' proprio da Howard. Il gruppo pubblichera' nel dicembre dellon stesso anno il mini "Hee Haw", quindi nel 1980 il suo secondo album "The Birthday Party", il cui titolo dara' anche il nome al successivo progetto. E dopo i Birthday Party, Nick Cave, Mick Harvey, Rowland Howard, Tracy Phew e Phil Calvert daranno vita a numerosi progetti e collaborazioni tra le piu' ineteressanti degli anni '80 e '90, tra cui dischi solisti, Crime & The City Solution, These Immortal Soul, Blue Ruin e quant' altro. I Boys Next Door si formarono nel 1977 a Melbourne (Australia) al principio dell'epoca punk da un gruppo di studenti d'arte: Nick Cave (canto), Mick Harvey (chitarra), Rowland Howard (chitarra), Tracy Pew (basso), Phil Calvert (batteria), ed hanno rappresentato la celebrazione del caos piu' primitivo del punk e della new wave piu' insana; purtroppo la scarsa reperibilita' delle loro opere, oggi degnamente oggetto di riscoperta, ha relegato i Boys Next Door ad un piccolo seguito, negandoli ad un meritato culto anche perche', fortunatamente, oscurati dal successo dei progetti nati da questa embrionale formazione.    
   
     
Other records by Boys next door (nick cave)