author Staton candi   Euro
27,00
title Trouble, heartaches and sadness (ltd. rsd 2021)  
support Lp edition new record          stereo  
year 1970 print ger label   stateside   item id. 2111173

help
  try to 'translate' with Google.

printer friendly
Edizione limitata a 3000 copie, REALIZZATA IN OCCASIONE DEL RECORD STORE DAY DEL 17 LUGLIO 2021, label nera con scritte grigie e logo Stateside verde e bianco in alto, catalogo SL20201 0190295309855. Per la prima volta disponibili in vinile grazie a questa edizione del 2021 ad opera della Stateside, i rari brani di questa antologia erano rimasti inediti fino a quando nel 2011 non furono inseriti nella raccolta cd "Evidence". Si tratta di incisioni effettuate fra il 1970 ed il 1974 presso i Fame Recording Studios di Muscle Shoals Alabama, dalla brava cantante afroamericana Candi Staton. Supportata da un gruppo di strumentisti di alto livello, in quegli anni la Staton ottenne numerose hits nella classifica r'n'b statunitense, entrando più volte anche nella top 100 della classifica generale; proponendo un caldo Southern soul venato di funk e di gospel. Questa la scaletta, con date di incisione fra parentesi: Side 1 – 1. One More Hurt (agosto 1973), 2. Spread Your Love On Me (circa 1971), 3. Lovin’ The Easy Way (agosto 1973), 4. Where Were You (fine 1970 / inizio 1971), 5. I Gave A Little And Lost A Lot (marzo 1974), 6. Do Right Woman (novembre 1970). Side 2 – 1. We Had It All (marzo 1974), 2. Slipping Away (agosto 1973), 3. I'll Be Here (circa 1971), 4. Trouble, Heartaches And Sadness (circa 1971), 5. Jolene (marzo 1974), 6. Are You Just Building Me Up (agosto 1973). Originaria di Hanceville, Alabama, la cantante afroamericana Candi Staton iniziò giovanissima la sua carriera musicale con la musica sacra, cantando con il Jewell Gospel Trio negli anni '50; la sua carriera solista decollò intorno al 1968, quando si propose al pubblico come interprete di classico Southern soul, e nella prima metà degli anni '70 ottenne sedici hit nella classifica r'n'b statunitense, facendo più volte capolino anche nella billboard hot 100, con un soul tipicamente del Sud, intenso, intriso si gospel ma secolarizzato, romantico e sensuale, e cantato con una voce potente e dall'emotività molto pronunciata. Nella seconda metà degli anni '70, con il declino del classico Southern soul, la Staton passò all'emergente disco music, ottenendo alcuni successi come "Victim" e "Young hearts run free", poi negli anni '80 tornò al gospel, incidendo un buon numero di dischi di questo genere, due dei quali ricevettero anche la nomina ai Grammy. A cavallo fra i due secolo la cantante è poi ritornata più volte nel campo della musica secolare, fra soul e pop.    
   
     
Other records by Staton candi