author Gong   Euro
48,00
title Live a longlaville  
support LP2 edition new record          stereo  
year 1974 print ger label   madfish   item id. 2110810

help
  try to 'translate' with Google.

printer friendly
Vinile doppio, copertina apribile, label custom a colori con artwork diverso su ciascuna delle quattro facciate, catalogo SMALP1206. Pubblicato nel dicembre del 2021 dalla Madfish, questo doppio album contiene le registrazioni, da poco ritrovate, del concerto dato dai Gong il 27 ottobre del 1974 alla Salle Elsa-Triolet di Longlaville, Francia. Un piccolo miracolo, alla luce della ottima qualità sonora delle registrazioni, che immortalano i Gong nell'epoca di massimo splendore, nel bel mezzo della celebrata trilogia "Radio gnome invisible" ("Flying teapot" e "Angel's egg" del 1973, "You" del 1974), ed in un anno, il 1974, durante il quale l'attività live della band fu molto intensa, con oltre centocinquanta concerti. Il gruppo è qui composto da Daevid Allen (voce, chitarra), Didier Malherbe (sax, flauto, percussioni), Tim Blake (synth, voce), Steve Hillage (chitarra, voce), Mike Howlett (basso), Laurie Allan (batteria) e Miquette Giraudy (voce). Qui di seguito la scaletta. Side A: 1. Other Side of the Sky 2. Master Builder 3. Perfect Mystery 4. Tropical Fish; Side B: 1. I Never Glid Before 2. Solar Musick Suite; Side C: 1. Flute Salad 2. Oily Way 3. Outer Temple 4. Inner Temple; Side D: 1. A Sprinkling Of Clouds 2. You Can`t Kill Me 3. Isle of Everywhere (Part 1). I Gong sono un uno dei gruppi storici della musica freak europea: fondati in Francia alla fine degli anni '60 dall'australiano Daevid Allen (uno dei fondatori dei Soft Machine), pubblicano il loro primo album ''Magick brother, mystic sister'' nel 1970 in Francia, seguito dalla colonna sonora ''Continental Circus'' e dal classico ''Camembert electrique'' nel 1971. Il gruppo realizza poi la sua celebre trilogia sull'immaginario pianeta Gong, composta dai tre album ''Flying teapot'' (1973), ''Angel's egg'' (1973) e ''You'' (1974); in questo periodo il chitarrista inglese Steve Hillage fa parte del gruppo, che viene successivamente scosso da radicali cambiamenti nell'organico, in particolare dall'abbandono della cantante Gilli Smyth (1974) e di Daevid Allen e Steve Hillage (1975). I Gong continuano comunque la loro attività, sotto la guida di Pierre Moerlen, pubblicando ''Shamal'' nel 1976. Il gruppo ritorna ciclicamente in circolazione sotto vari nomi e con diverse formazioni nei decenni successivi, fra cui Mothergong, New York Gong e Gongmaison, esibendosi dal vivo e tenendo vivo il ricordo della storica formazione. La musica dei Gong, inizialmente vicina allo space rock ed allo acid rock, guidata da sax e chitarre elettriche ed immersa in atmosfere oniriche, si sposta progressivamente verso il jazz rock nel corso degli anni '70.    
   
     
Other records by Gong