author Cat power   Euro
31,00
title Covers (180 gr. ltd. gold vinyl)  
support Lp edition new record          stereo  
year 2022 print eu label   domino   item id. 2110079

help
  try to 'translate' with Google.

printer friendly
Edizione limitata in vinile da 180 grammi in vinile color oro, allegato codice per il download digitale dell'album, inner sleeve con foto e crediti, label nera con scritte bianche, catalogo WIGLP469. Pubblicato nel gennaio del 2022 dalla Domino, l'undicesimo album in studio, successivo a "The wanderer" (2018). "Covers" √® il terzo album di cover della carriera di Cat Power: la cantante rivisita a modo suo canzoni amate, fra cui "I'll be seeing you", un tempo parte del repertorio della grande Billie Holiday, qui cantata in tributo allo scomparso Philippe Zdar, produttore che aveva collaborato con Cat Power nell'album "Sun" del 2012, "A pair of brown eyes" dei Pogues, "Here comes a regular" dei Replacements, "Bad religion" del rapper Frank Ocean o "Against the wind" di Bob Seeger, un vasto ventaglio di autori e stili molto differenti, che qui riceve un trattamento organico e coerente da Cat Power e la sua piccola band di supporto, inquadrandosi in un'atmosfera malinconica, autunnale ed introspettiva, con sonorit√† avvolgenti, dilatate e rotonde, e con una voce dall'emotivit√† calda quanto composta e talora dolente. Questa la scaletta completa: "Bad religion", "Unhate", "Pa pa power", "White mustang", "A pair of brown eyes", "Against the wind", "Endless sea", "These days", "It wasn't god who made honky tonk angels", "I had a dream joe", "Here comes a regular", "I'll be seeing you". Proveniente dal sud degli Stati Uniti, la cantautrice Chan Marshall si trova a New York intorno alla meta' degli anni '90, quando Steve Shelley dei Sonic Youth la vede esibirsi mentre apre un concerto di Liz Phair. Shelley la incita ad incidere. Sotto il nome di Cat Power la cantautrice pubblica quindi ''Dear sir'' (1995) e ''Myra Lee'' (1996), incisi con la collaborazione di Shelley e di Tim Foljahn dei Two Dollar Guitar; poco dopo firma con la Matador, che pubblica il secondo lp ''What would the community think' (1996) ed il terzo acclamato ''Moon pix'' (1998). Il suo stile, definito da alcuni ''gothic folk'', e' contraddistinto da atmosfere oscure e malinconiche, fortemente evocative, fra indie e musica d'autore semi acustica.    
   
     
Other records by Cat power