author Zero kama   Euro
59,00
title Zero kama (first album + goatherd and the beast + live in arnhem)  
support LPBOX edition new record          stereo  
year 1984 print rus label   infinite fog   item id. 2107203

help
  try to 'translate' with Google.

printer friendly
Edizione limitata, cofanetto contenente tre lp, label custom nera e grigia con scritte bianche, catalogo IF-99LP. Pubblicato nel marzo del 2020 dalla Infinite Fog, questo cofanetto contiene i brani del 10" "The goatherd and the beast", nove brani live ed una intervista registrati in Olanda nel 1985, e la ristampa di "The secret eye of L.A.Y.L.A.H.", il leggendario primo ed unico album di Zero Kama, originariamente pubblicato nel 1984 solo in musicassetta dalla austriaca Nekrophile Records, e poi in vinile nel 1988 dalla Permis De Construire. Mitico artefatto della musica industriale più esoterica e rituale, ''The Secret Eye of L.A.Y.L.A.H.'' è un'opera originalissima e conturbante che, con l'eccezione delle criptiche ed oscure voci del brano di apertura ''Death posture'', vicino ai primi Current 93, si basa su sonorità di strumenti a fiato ed a percussione che secondo le note sul retro copertina furono ricavati esclusivamente da ossa e teschi umani. Musicalmente è un lavoro dalle sonorità raccolte ed ancestrali, mai violente né dissonanti, portatrici di echi pagani e rituali, create con sonorità percussive e con fiati che richiamano il suono del flauto. Il cofanetto contiene poi i cinque brani del 10" "The goatherd and the beast", originariamente pubblicato nel 2001 (ma i brani in esso contenuti erano già apparsi in alcune compilations uscite negli anni '80), una intervista alla radio olandese risalente al 12 settembre del 1985, ed i nove brani già apparsi nel 2008 sul cd "Live In Arnhem & The Goatherd And The Beast", registrati dal vivo il 15 settembre del 1985 al De Doos di Arnhem, Olanda: "V.V.V.V.V.", "Quabalistic cross", "Seven nights of tantra", "The call of the aethyrs", "Prayer of zos", "2CR11 (Love always yeldeth)", "Pygmy dance", "Inauguration (of the pleasure dome)", "Kyrie (bdsm version)". Il misterioso progetto Zero Kama, attivo già a metà anni '80, è guidato da Michael DeWitt, proprietario della austriaca Nekrophile Records. Di indubbio fascino, il progetto Zero Kama ha rappresentato una delle entità più oscure ed intriganti della scena rituale ed esoterica post industriale, materializzatasi in un unico e rarissimo album, ''The Secret Eye of L.A.Y.L.A.H.'', uscito nel 1984 solo su cassetta e poi ristampato più volte in vinile ed in cd, oltreché in partecipazioni a pochissime quanto rare compilation.    
   
     
Other records by Zero kama