author Aa.vv. ( jazz )   Euro
28,00
title Spiritual jazz - Esoteric, Modal And Deep Jazz From The Underground 1968-77  
support lp2 edition new record          stereo  
year 1968 print eu label   jazzman   item id. 2091936

help
  try to 'translate' with Google.

printer friendly
Doppio album, ristampa del 2019, limitata in 1000 copie, con copertina apribile senza barcode (a differenza della originaria tiratura). Pubblicata nel 2008 dalla Jazzman, questa compilation documenta attraverso dodici rari brani l'influsso esercitato dal jazz di John Coltrane, intriso di spiritualita', su diversi musicisti afroamericani ed africani, piu' dal punto di vista dei toni e dello ''spirito'' della musica che da quello strettamente stilistico: i pezzi presentati non sono infatti direttamente riconducibili allo stile del grande sassofonista, ma sono accomunati ad esso per le atmosfere, e fra di loro anche per i riferimenti culturali all'Africa. Ronnie Boykins, collaboratore di lungo corso di Sun Ra, e Ohio Penitentiary 511 Jazz Ensemble (un gruppo formato da detenuti), sono fra gli artisti rappresentati in questa insolita compilation. Episodi dai tratti boogaloo si alternano con squarci free, venature funk, jazz mainstream attraverso i seguenti brani, tratti da rari singoli ed album del periodo 1968-1977: James Tatum Trio Plus, ''Introduction'' (1973); Lloyd Miller, ''Gol-e gandom'' (1968); Morris Wilson Beau Bailey Quintet, ''Paul's ark'' (1970); Mor Thiam, ''Ayo ayo nene'' (1973, artista senegalese); Ndikho Xaba & The Natives, ''Nomusa'' (1970, dal Sud Africa); The Positive Force with Ade Olatunji, ''The afrikan in winter'' (1970); Salah Ragab & The Cairo Jazz Band, ''Neveen'' (1972, dall'Egitto); The Frank Derrick Total Jazz Experience, ''No jive'' (1974); Hastings Street Jazz Experience, ''Ja mil'' (1976); Ronnie Boykins, ''The will come is now'' (1974); Leon Gardner, ''Be there'' (1974); Ohio Penitentiary 511 Jazz Ensemble, ''Psych city''.    
   
     
Other records by Aa.vv. ( jazz )