author Heldon   Euro
22,00
title live in metz '77 (rsd 2018)  
support Lp edition new record          stereo  
year 1977 print eu label   bam balam   item id. 2088545

help
  try to 'translate' with Google.

printer friendly
EDIZIONE LIMITATA REALIZZATA IN OCCASIONE DEL RECORD STORE DAY DEL 21 APRILE 2018, copertina senza barcode. RSD 2018 release. Contiene cinque brani registrati dal vivo a Metz durante il tour effettuato nel 1977 dallo storico gruppo francese guidato da Richard Pinhas, nello stesso anno dell' uscita del sesto album "Heldon 6. Interface". Le registrazioni contenute sono forse grezze, ma egualmente di grande interesse, anche perche' contengono tre tracce altrimenti inedite che la band esegui' durante quel tour ma delle quali non pubblico' alcuna versione in studio: "Postlife", "Antelife" e "Prelife", che occupano la prima facciata, mentre nella seconda troviamo versioni di "Marie Virginie C (Final)" e "Rhizosphere". I francesi Heldon erano il gruppo di Richard Pinhas, una delle formazioni piu' importanti del rock progressivo e dello space rock dell'Europa continentale durante gli anni '70. Il gruppo era guidato dall'ex Blues Convention Richard Pinhas (chitarra, mellotron, sintetizzatore AKS e ARP 2600), attorno al quale ruotarono negli anni numerosi collaboratori, dei quali il piu' assiduo fu Patrick Gauthier (sintetizzatori). La loro musica sintetizzata con efficacia e con un approccio sperimentale ed originale alcune delle piu' vivide correnti degli anni '70 pre-punk, dallo space rock pinfloydiano alle invenzioni dei tedeschui Can, dal progressive underground vicino ai King Crimson piu' sperimentali ad intuizioni elettroniche minimaliste che si possono accostare all'opera di musicisti come Eno ed il Battiato dei primi anni '70. Alcuni dei loro album, come il secondo ''II – Allez-teia'' (1975), sono considerati fra i migliori esempi in assoluto del rock creativo europeo del decennio.    
   
     
Other records by Heldon