author Funkadelic   Euro
29,00
title One nation under a groove (+ 7"ep!)  
support Lp edition new record          stereo  
year 1978 print ger label   charly   item id. 2086539

help
  try to 'translate' with Google.

printer friendly
ristampa in vinile pesante, pressocche' identica alla prima rara tiratura su Warner Bros, copertina apribile, inner sleeve con testi, CORREDATA ANCHE DEL 7" EP originariamente allegato alla prime copie del disco (con oltre un quarto d' ora di musica, tre brani tra cui una versione dal vivo di "Maggot Brain"). Il decimo album, uscito nel settembre del 1978 in America dopo "Hardcore Jollies" e prima di "Uncle jam wants you", giunto al numero 1 delle classifiche americane riservate alla musica nera, al 16 delle classifiche americane "pop" ed al numero 56 di quelle inglesi dove usci' nel dicembre dello stesso anno. Considerato dalla critica come il miglior momento dei Funkadelic, in particolare, e come uno dei capolavori del Funk, in assoluto, fu anche il loro album di maggior successo, divenendo di platino e portando un brano, la title track, alla testa delle classifiche R&B americane. Considerato la pietra d'angolo del cosiddetto 'black rock movement', che trova il suo manifesto proprio nel brano 'Who Says a Funk Band Can't Play Rock?!'; l'intero disco rappresenta un parziale ritorno alle sonorita' e all' approccio ispirate all' ultimo Hendrix che gia' avevano caratterizzato i primi albums della band, pur senza rinnegare l' evoluzione che la musica dei Funkadelic aveva intrapreso gia' da qualche anno verso una direzione piu' moderna e "ballabile". George Clinton riesce qui a rendere il suono del gruppo accessibile a molti ascoltatori, anche europei, che erano allora distanti dalla musica nera piu' avanguardistica, inoltre i testi sono completamente politicizzati, gli argomenti trattati, il sesso, la politica, lo sfruttamento, la vita di strada, vengono resi con un tono positivo, in cui si cercano soluzioni realistiche, con uno spirito collaborativo e lontano dalla militanza radicale della musica nera dei 60. tra i brani, quello omonimo, oramai leggendario, uno dei piu' grandi inni del funk di sempre, ma anche 'Groovallegiance', 'Cholly', la gia' citata 'Who Says a Funk Band Can't Play Rock?!', 'Into You'.    
   
     
Other records by Funkadelic