author Mo-dettes   Euro
29,00
title the story so far... (rsd 2019)  
support lp edition new record          stereo  
year 1980 print eu label   deram / decca   item id. 2085032

help
  try to 'translate' with Google.

printer friendly
EDIZIONE LIMITATA, REALIZZATA IN OCCASIONE DEL RECORD STORE DAY DELL' APRILE 2019. Originariamente pubblicato nell'ottobre del 1980 dalla Deram nel Regno Unito, non uscito negli USA, l'unico album delle Mo-dettes. Un delizioso esempio di post punk al femminile, "The story so far" offre una brillante sintesi fra occasionali slanci di aggressività punk, coretti e melodie appiccicosamente pop ed un sound spigolosamente post punk, il tutto immerso in atmosfere giocose e solari ma lontane da quelle zuccherine del pop commerciale: in essere sembra di avvertire un'affinità con quelle, divertite ma un po' stralunate, delle Raincoats, sebbene con un piglio meno eccentrico e più vicino alla sensibilità pop (si ascolti ad esempio la loro cover, qui presente, di "Paint it black" dei Rolling Stones, una delle due all'interno di una scaletta composta quasi interamente da brani propri); particolarmente interessante anche il cantato di Ramona Carlier, il cui inglese mostra un forte accento europeo continentale e caratterizza il sound del gruppo. Un disco che avrebbe davvero meritato più attenzione da parte del pubblico, forse "distratto" dall'esplosione del dark. Quartetto post punk femminile, le Mo-dettes furono formate nel 1979 a Londra dalla chitarrista americana Kate Corris (aka Kate Korus), poco prima membro delle Slits, e passata anche attraverso le Raincoats agli inizi della loro carriera; le altre componenti della nuova band erano la cantante svizzera Ramona Carlier, il cui inglese dall'accento marcatamente continentale era uno degli elementi caratterizzanti della musica del gruppo, la bassista Jane Crockford (ex Bank Of Dresden) e la batterista June Miles-Kingston. Nello stesso 1979, le Mo-dettes pubblicarono, sulla loro etichetta Mode, il primo eccellente singolo "White mice", brillante sintesi di energia rock'n'roll, aggressività punk, coretti e melodia pop e spigoli post punk; apprezzato dal dj John Peel, il singolo ottenne ottimi risultati nella classifica indipendente, e l'anno successivo, dopo aver firmato con la Deram, le quattro ragazze realizzarono il loro primo ed unico album "The story so far", che però passò per lo più inosservato, nonostante il discreto successo della loro cover della stonesiana "Paint it black". Il gruppo attraversò poi una fase di instabilità che sfociò nell'abbandono da parte della cantante Ramona Carlier nel maggio del 1982, preludendo al loro definitivo scioglimento, avvenuto alla fine dell'anno. La batterista June Miles-Kingston suonerà poi con Fun Boy Three, Thompson Twins, Everything But The Girl e Communards.    
   
     
Other records by Mo-dettes