author Jamie xx   Euro
27,00
title In colour  
support Lp edition new record          stereo  
year 2015 print eu label   young turks   item id. 2081940

help
  try to 'translate' with Google.

printer friendly
contiene il cd dell'album, copertina con finestra ritagliata, adesivo su cellophane, inner sleeve, etichetta custom grafica multicolore, scritte bianche. Pubblicato dalla Young Turks agli inizi del giugno 2015, dopo "We're new here" (11), il secondo album per Jamie Smith degli XX. Da considerarsi come il debutto vero e proprio per il talentuoso produttore inglese ("We're new here" presenta remixes di Gil Scott Heroin), quest'album e' stato prodotto dallo stesso Smith insieme a Four Tet: il suono che ne deriva e' un mix elettronico, accattivante ed originale, di house, Uk garage, noise, dubstep e trip hop, miscela personale e sfaccettata in cui Smith mette in risalto pulsazioni sognanti, sequenze trasversali, scie dance e fraseggi anche acustici. Alcune tracce ricordano gli Xx ("Stranger in a room" e "Loud places" con Romy madley Croft alla voce su tutte), altre presentano possibili rimandi verso il dubstep minimale di Burial. Jamie Smith, aka Jamie XX e' un giovane produttore inglese, conosciuto sia per far parte degli Xx, sia per il vari lavori di remixes (fra cui Hot Chip, Burial e Four Tet e Gil Scott Heroin). Gli Xx salgono alla ribalta dopo il debutto eponimo del 2009, il cui suono รจ definito da loro stessi notevolmente influenzato da bands come i Young Marble Giants, Japan e Glass Candy; dopo 2 covers, "Teardops" dei Womack & Womack's e "Hot like fire" dei Aaliyah, bonus track nell'esordio eponimo, e la pubblicazione del primo singolo "Crystalised", vengono messi sotto contratto dalla Rough trade. Escono "Xx" (09) cui segue "Coesist" tre anni dopo.    
   
     
Other records by Jamie xx