author Zone six   Euro
22,00
title Zone six (original instrumental version)  
support Lp edition new record          stereo  
year 1997 print ger label   sulatron   item id. 2072402

help
  try to 'translate' with Google.

printer friendly
Edizione limitata a 500 copie in vinile verde, copertina ruvida fronte retro, label custom nera ed argento, catalogo ST1708. Per la prima volta disponibile in vinile grazie a questa edizione del 2017 ad opera della Sulatron, ecco l'originaria versione strumentale del primo eponimo album degli Zone Six: il gruppo incise questo lp nel 1997 in una singola sessione, senza parti vocali, e pubblico' il lavoro su di una limitatissima tiratura solo su musicassetta, nel settembre di quell'anno, che pochi ebbero la possibilita' di ascoltare; l'anno successivo furono aggiunte parti vocali dal cantante Jodi Barry, e questa versione cantata dell'album fu propriamente pubblicata nel 1998 in cd dalla Early Birds. A venti anni di distanza dalle originarie sessioni, riceve finalmente una vera pubblicazione l'originaria versione strumentale del disco, un tour de force di oltre cinquanta minuti, in cui la musica e' interrotta solo dall'intervallo fra le due facciate, a base di lunghe jam di space rock psichedelico a base di chitarra, basso, batteria, sintetizzatori ed effetti, ora ipnotico, ora stordente. Questo gruppo space rock psichedelico tedesco fu formato nel 1997 dal chitarrista e bassista Dave Schmidt (noto anche come Sula Bassana), proprietario della label Sulatron e coinvolto nel corso degli anni in vari progetti (Yttrium, Weltraumstaunen, Electric Moon, Krautzone), insieme a due membri dei Liquid Visions, il chitarrista Hans-Peter Ringholz ed il batterista Claus Buhler, con l'idea di suonare lunghe jam di space rock psichedelico volte a creare stati di trance, a cui poi si sarebbero aggiunti spunti dub e strumentazione e sintetizzatori. Il gruppo pubblico' un primo album eponimo, uscito nel 1998 (una prima rarissima versione strumentale era uscita nel 1997 su cassetta), a cui avrebbero fatto seguito numerosi cd e CDr nel corso dei due decenni successivi, in gran parte registrati dal vivo.    
   
     
Other records by Zone six