author Wainwright loudon III   Euro
18,00
title Album 3  
support lp edition new record          stereo  
year 1972 print usa label   columbia   item id. 2054577

help
  try to 'translate' with Google.

printer friendly
La ristampa in vinile 180 grammi, pressoche' identica alla prima rara tiratura uscita nel 1972 su Columbia, copertina senza barcode, etichetta rossa con logos Columbia arancio lungo tutta la circonferenza, del terzo album del cantautore americano di culto, uscito nel 1972, tra "Album 2" ed "Attempted Mustache". Si tratta del suo album forse piu' noto, anche poer via della presenza del suo unico hit "Dead Skunk", e certo anche di uno dei suoi piu' rappresentativi. Alcuni episodi dell' album infatti conservano la veste acustica dei due primi albums di Wainwright, con il cantautore che si accompagna della sola chitarra acustica, come le intense "Muse Blues" e "New Paint", o "B-Side" e "Drinking Song", mentre la bellissima e commovente "Red Guitar" sostituisce alla chitarra il piano, e la delicata "Needless To say" aggiunge alcuni misurati e preziosi arrangiamenti, ed invece altri lo vedono per la prima volta suonare con una vera e propria rock band, tra gli altri con il chitarrista Elliott Randall,.Bill Keith al banjo e David Sanborn al sax, con risultati anche in questo caso eccellenti, come nel divertente country rock della gia' citata "Dead Skunk", nel grintoso rock blues di "East Indian Princess", nelle ottime rock song "Hometeam Crowd" e "Say That You Love Me", in "Smokey Joe's Cafe" (di Leiber e Stoller) e "Trilogy (Circa 1967), il cui tono insieme umoristico e confidenziale ricorda certo Dr.John. Nato nel Nord Carolina ma cresciuto a Bedford, a nord di New York City, Wainwright pubblico' i suoi primi due albums per la Atlantic, "Album I" (1970) e "Album II" (1971), accompagnandosi con la sua chitarra acustica, quindi con la Columbia, pur senza rinunciare ai suoi brani acustici, si spinse in una direzione piu' rock, pubblicando "Album III" (1972), che ebbe un discreto successo grazie al singolo "Dead Skunk". I lavori successivi "Attempted Mustache" (1973) e "Unrequited" (1975), pero', lo videro affermarsi sempre piu' come figura di culto del panorama cantautoriale americano, lontano da ogni forma di riscontro commerciale. Intanto, suoi brani vennero registrati da vari altri artisti, come Kate and Anna McGarrigle (la prima delle quali fu anche sua moglie), e Wainwright ebbe modo di diversificare la sua attivita' recitando in ruoli teatrali e persino nella serie televisiva di successo M*A*S*H. Per la Arista pubblico' gli albums "T Shirt" (1976) e "Final Exam" (1978), tornando ad una veste piu' dimessa e vicina al folk da cui era partito piu' tardi, con gli "indipendenti" "Rounder for A Live One" (1980) e "Fame and Wealth" (1983), poi con "I'm Alright" (1985) e "More Love Songs" (1986), entrambi registrati dopo il suo momentaneo trasferimento in inghilterra e prodotti da Richard Thompson. Con buona frequenza, continuera' ad incidere nei decenni successivi, sia per piccole etichette che per majors.    
   
     
Other records by Wainwright loudon III