author Hawkwind   Euro
160,00
title in search of space ( + book )  
support Lp edition original issue          stereo  
year 1971 print uk label   united artists   item id. 109773

help
conditions   [vinyl]  excellent  [cover]  excellent   try to 'translate' with Google.

printer friendly
Prima molto rara stampa inglese, copertina apribile in quattro a poster, sagomata "die cut", pressata da "E.J. Day Group" (e NON da '' Garrod and Lofthouse'' come nella seconda tiratura), completa del davvero introvabile booklet di 24 pagine, etichetta marroncina/ crema con logo marrone in alto, con scritte nere , in basso lungo il perimetro "A product of Liberty...", trail off matrix "...A-1U" e "---B-1U". Pubblicato in Inghilterra nell' ottobre del 1971, dopo ''Hawkwind '' e prima di ''Doremifasolatido'' , giunto al numero 18 delle classifiche inglesi e non entrato in quelle Usa. Il secondo album. Riconosciuto masterpiece dello space rock nonche' prima parte della trilogia che si concludera' con il doppio live. Certamente una delle opere immortali dell' underground inglese, con un sound che ricorda piu' un vortice sonoro che un normale gruppo rock; e' questo il loro primo disco che va verso la direzione che li rendera' celeberrimi, progressive psichedelico con effetti spaziali ed un live act teatrale in cui il gruppo si produce in interminabili brani di potenza sovrumana. Si distingue dall' album precedente oltre che per lo stile, anche per le composizioni che sono ora enormemente migliorate sia nelle scrittura che nell' esecuzione. Contiene la celeberrima ''You shouldn't do that'', 15 minuti di assoluta genialita' psichedelica. E' anche il primo lavoro che vede in formazione Michael Morcock, Robert Calvert, Dave Anderson degli Amon Duul e soprattutto Stacia, la leggendaria danzatrice specializzata in movenze esotiche e danza del ventre che si esibiva con il gruppo, live, circondata da tappeti e luci psichedeliche.    
   
     
Other records by Hawkwind