author Beatles   Euro
150,00
title for sale  
support Lp edition original issue          mono  
year 1964 print uk label   parlophone   item id. 107897

help
conditions   [vinyl]  excellent  [cover]  Very good   try to 'translate' with Google.

printer friendly
Prima molto rara stampa inglese in mono, con copertina apribile ''unipak'', con costola che va a restringersi vicino alle estremita', con disco estraibile dall'interno, laminata fronte e retro e flipback all'interno su due lati con la scritta mono sulla copertina in outline (solo contorno) , la copertina NON riporta il nome dello stabilimento di stampa (le cronache riportano comunque che questa prima tiratura fu pressata presso gli stabilimenti Garrod & Lofthouse), etichetta "yellow black", nera con scritte argento e logo giallo, con la scritta lungo la circonferenza che inizia con "Parlophone Co.Ltd.", con ''Recording first published 1964'', e con "Sold in Uk subject to resale price conditions see price list'', nella versione che sulla seconda side ha il punto a seguire "NCB" dopo il sesto brano ma non dopo il quinto, trail off matrix "XEX 503 -4N" (lato A) e "XEX 504 - 4N" (lato B). Pubblicato in Inghilterra il 27 Novembre 1964 dopo ''A hard day's night'' e prima di ''Help!'', giunto al primo posto delle classifiche U.K e non uscito in U.S.A. (dove venne pubblicato con il titolo ''Beatles ' 65'' nel Gennaio del del 1965 giungendo al numero 1 delle classifiche). Il quarto album. Incastonato tra le due colonne sonore ed immesso sul mercato nel momento clou della beatlemania, in anni di tour in tutto il mondo, mostra gia', a partire dalla copertina, fotografata da Robert Freeman, i segnali della svolta di ''rubber soul''. Il disco, prodotto da George Martin, contiene sei revisitazioni di brani classici tratti da Chuck Berry, Carl Perkins, Dr. Feelgood, Little Richard, Buddy Holly ed otto composizioni del gruppo, tra cui ''Eight Days A Week'', ''I' ll Follow The sun'', "Words of Love'', la canzone di Ringo fu ''Honey Don't'', mentre George si cimenta con ''Everibody's Trying To Be My Baby''. Il tono dell'opera e' assai piu' oscuro del precedente, i brani piu' riflessivi ed intimisti, ed emerge il talento di Paul Mc Cartney come autore di ballate acustiche, il disco, all'epoca della sua uscita, venne recensito, tra le altre, con queste parole ''75% pubblicita', 20% capelli, 5 % lamenti cadenzati'' (New York Tribune), ''C'e' qualcosa di magico e sinistro nelle persone che si assomigliano molto. La mitologia ne parla molto. I Beatles ispirano terrore, rispetto e riverenza. Non avevo idea che si somigliassero tanto - differenze marginali su un tema identico. E con quei capelli mi ricordano i cuculi di Midwich'' (Jonathan Miller).    
   
     
Other records by Beatles