Rock Bottom records
Via de' Giraldi 16r
Firenze tel. 055245220
www.rockbottom.it
author Brown james   Euro
20,00
title Live at home with his bad self - the after show (ltd. black friday rsd 2019)  
support Lp edition nuovo          stereo  
year 1969 print eu label   ume / republic   item id. 3513980

 

Edizione limitata a 5000 copie, REALIZZATA IN OCCASIONE DEL RECORD STORE DAY DEL BLACK FRIDAY del 29 novembre 2019, label arancio e nera con scritte arancioni, bianche e nere, logo A James Brown Production arancio e nero a sinistra, catalogo 00602508158186. Pubblicato dalla UMe / Republic nel novembre del 2019, questo album è una pubblicazione complementare del doppio "Live at home with his bad self", uscito nell'ottobre dello stesso anno, e tratto dalla stessa serata: laddove quello documenta il concerto principale, questo "After show" contiene registrazioni effettuate dopo che il pubblico se n'era andato, finito lo show, ma Brown e la sua band avevano ripreso a suonare ed a registrare. Quello del primo di ottobre del 1969 rimane un celebre e straordinario concerto del grandissimo Godfather of Soul con i suoi incedibili JB's (tra gli altri con Fred Wesley e Maceo Parker), tenutosi ad Augusta, Georgia. Brown e la sua band erano al massimo della forma, in una performance degna delle sue pagine migliori, che non a caso avrebbe dovuto portare gia' all' epoca alla pubblicazione di un live album ufficiale, ma i travagliati mesi seguenti, in cui i JB's si dissolsero, portarono alla cancellazione del progetto. Questo vinile contiene versioni estese di rare tracce già edite in forma tagliata, nuovi mixaggi, un duetto con Marva Whitney e registrazioni di conversazioni sul palco, effettuate appunto dopo la fine del celebrato concerto, durante la notte. Questa la scaletta: Side 1: 1. “Baby Here I Come (false start & complete take)” 2. “Spinning Wheel (take 1)” 3. “Spinning Wheel (take 2)” Side 2: 1. “Rehearsal” 2. “Respect” 3. “A Talk With James Brown/You Got To Have A Job” 4. “Fat Wood (rehearsal)” 5. “Fat Wood”. James Brown, il "padrino del soul". Il suo stile, definibile come un insieme di shuffle, gospel e r&b percussivo, abbinato alla sua forte carica dal vivo, lo fecero soprannominare "Mister Dynamite!", ma anche "Minister of the New New Heavy Funk". Dal '64 alla meta' degli anni '70 visse il suo periodo d'oro, dando un contributo fondamentale alla nascita, alla crescita ed all'identità di ciò che oggi viene definito funk, conferendogli un groove potentissimo, duro e paradossalmente anche elastico, su cui esplodevano i suoi vocalizzi graffianti e ritmici e gli assoli strumentali delle sue fantastiche bands di supporto; i suoi lavori della prima metà degli anni '70 sono una fonte pressoché inesauribile di campionamenti per la musica hip hop. Istrione, provocante, esaltante e carismatico, uno dei grandi protagonisti della musica popolare del XX secolo, non solo di quella afroamericana.    
   
     
   
print