Rock Bottom records
Via de' Giraldi 16r
Firenze tel. 055245220
www.rockbottom.it
author Cerri franco   Euro
29,00
title Metti una sera cerri (ltd. 180 gr. white vinyl)  
support Lp edition nuovo          stereo  
year 1973 print ita label   saar   item id. 3029451

 

Edizione limitata a 500 copie in vinile da 180 grammi di colore bianco, copertina apribile. Ristampa del 2021 ad opera della Saar, la prima in assoluto in vinile e pressoché identica alla rara prima tiratura. Originariamente pubblicato nel 1973 dalla Music Superstereo De Luxe, questo album esce dopo "6" (a nome Qartetto Franco Cerri, 1971) e prima di "From cathetus to cicero" (1974/75). Inciso negli Studi milanesi della Saar Records, nell'aprile del 1973, da Franco Cerri (chitarra acustica ed elettrica) Nando De Luca (pianoforte), Pino Presti (basso elettrico) e Tullio De Piscopo, e con interventi di un'orchestra di archi ed ottoni, "Metti una sera cerri" è un lavoro in cui Cerri guida con la sua chitarra un ensemble indirizzato verso la fusion: il groove jazz si intreccia con quello più regolare del rock e talora con tocchi latini, all'interno di brani dall'ascolto piacevole e fluente, complice la chitarra del leader, capace di esprimere un linguaggio colto, elegante e tecnicamente impegnativo ma al tempo stesso facile da assorbire e godibilissimo. Questa la scaletta: 1 Vado e Tornio 2 Penelope Jane 3 Ad'istanza d'anny 4 S. Dolino S. Daletto 5 Lady Stinta 6 Toilette 7 Bostrizione 8 Miss Iva 9 Via Scolto N. 13. Nato a Milano nel 1926, Franco Cerri è uno dei massimi chitarristi della musica jazz italiana ed è molto stimato e conosciuto anche sulla scena internazionale: ha collaborato con grandi come Django Reinhardt (1949), Chet Baker, Billie Holiday, Gerry Mulligan e Lee Konitz (negli anni '50). Fra i più rispettati chitarristi jazz sul panorama europeo della seconda metà del '900, è anche un competente contrabbassista, e padre di Stefano Cerri, a sua volta bassista e chitarrista, collaboratore di molti nomi importanti della canzone italiana a partire dagli anni '70, fra cui Eugenio Finardi, Faust'O, Edoardo Bennato, Loredana Bertè, Anna Oxa e tanti altri.    
   
     
   
print