Autore Haines luke (auters) and peter buck (r.e.m.)   Euro
30,00
Titolo Beat poetry for survivalists  
supporto Lp edizione nuovo          stereo  
anno 2020 stampa uk etichetta   cherry red   codice 3512930

aiuto
 

versione per stampa
Copertina senza codice a barre, inner sleeve con artwork e note, label custom a colori ed in bianco e nero, con artwork diverso su ciascuna facciata, catalogo BRED795. Pubblicato nel marzo del 2020 dalla Cherry Red, "Beat poetry for survivalists" è il primo album in collaborazione fra il britannico Luke Haines, veterano sulla scena pop dagli anni '80 (con la seconda incarnazione dei Servants), mente dei brillanti Auteurs e dei Baader Meinhof negli anni '90, e l'americano Peter Buck, chitarrista degli ormai disciolti R.E.M. Quest'ultimo sembra trovarsi a suo agio con brillanti ed eccentrici autori di Albione, avendo già collaborato con Robyn Hitchcock, e porta con sè per queste sessioni Scott McCaughey (basso, tastiere, co-produttore) e Linda Pitmon (batteria), oltre a contribuire come chitarrista, co-autore dei brani insieme a Haines e co-produttore. Un cantato compassato e quasi letterario nella sua cadenza, ed un modo di giocare con le parole fortemente britannici, un po' surrealista, un po' spiazzante, un po' percorso da un umorismo pungente, sono portati nella miscela musicale da Haines, mentre Buck ed i collaboratori ricamano una veste sonora dalle sfumature psichedeliche, ai toni rilassati e sottilmente autunnali, a tratti molto onirici ed avvolgenti, generando episodi davvero toccanti e suggestivi come la ballata "Apocalypse beach", la più ombrose "Jack Parsons" e "Witch tariff", la più tesa e densa "Last of the legendary bigfoot hunters", l'irruvidita "French man glam gang".    
   
     
altri titoli di Haines luke (auters) and peter buck (r.e.m.)    

Haines luke (auters) and peter buck (r.e.m.)

Cerca titoli di Haines luke (auters) and peter buck (r.e.m.) nel nostro catalogo



i risultati dei video in alcuni casi potrebbero non essere pertinenti all'autore