Autore Changes   Euro
26,00
Titolo Ballad of robert de bruce  
supporto Lp edizione nuovo          stereo  
anno 2019 stampa eu etichetta   Hau Ruck!   codice 3512289

aiuto
 

versione per stampa
Edizione limitata a 300 copie, copertina senza codice a barre, inserto con testi ed artwork, label custom con particolari dello artwork del retro copertina a colori su di una faccata, verde scura con disegno bianco di ragno e ragnatela e scritte rosse sull'altra facciata, catalogo HR!128. Pubblicato nel maggio del 2019 dalla Hau Ruck!, l'ottavo album, successivo a "Psychonautika" (2017). Inciso dai due fondatori Nicholas Tesluk (voce, flauto dolce e chitarra 12 corde) e R.N. Taylor (voce) insieme a Michael Moynihan (bodhran, voce) ed Annabel Moynihan (violino), e con la produzione di Robert Ferbrache (Blood Axis, Human Head Transplant...), questo lavoro è una celebrazione folk eroica dell'importante personaggio storico scozzese Robert De Bruce (aka the Bruce), restauratore dell'indipendenza della Scozia dall'Inghilterra all'inzio del '300. La musica, acustica ed ombrosa come ci si può aspettare dai Changes, assume qui toni a suo modo epici e solenni, e sonorità che si avvicinano maggiormente al folk tradizionale anglosassone e celtico, seppure le composizioni non siano traditionals ma scritture di Tesluk e Taylor. Nonostante che la loro prima pubblicazione discografica risalga al 1996 (il raro album "Fire of life"), questo gruppo americano si era formato alla fine degli anni '60 ed è rimasto attivo, con qualche interruzione, fino al 1977, e poi da metà anni '90 in poi. Artefice di una musica davvero sorprendente ed affascinante, incisa a partire dai tardi anni '60, il pionieristico progetto musicale di Robert Nicholas Taylor e Nicholas Tesluk elaborava canzoni a base di scarne e spettrali partiture di chitarra acustica, immerse in atmosfere brumose ed invernali, attraverso canzoni cariche di toni apocalittici ed esoterici; già alcune delle loro prime incisioni, risalenti ai primi anni '70, fanno pensare non poco ai futuri sviluppi della musica di gruppi come i Death In June nella loro fase "folk apocalittico", rivelando l'approccio innovativo dei Changes, ben quindici anni prima. I Changes non avevano pubblicato praticamente nulla prima della loro riscoperta, avvenuta verso la meta' degli anni '90, ma si sono in seguito rimessi insieme, ed una serie di pubblicazioni a loro nome è emersa a partire dagli ultimi anni del '900.    
   
     
altri titoli di Changes    

Changes

Cerca titoli di Changes nel nostro catalogo



i risultati dei video in alcuni casi potrebbero non essere pertinenti all'autore