Autore Gillan ian & the javelins   Euro
30,00
Titolo Ian gillan & the javelins  
supporto Lp edizione nuovo          stereo  
anno 2018 stampa ger etichetta   ear music   codice 3512270

aiuto
 

versione per stampa
Allegato codice per il download digitale dell'album, copertina apribile, label custom a colori, catalogo 0213164EMU. Pubblicato nel 2018 dalla Ear Music, il secondo album, dopo "Sole agency and representation" (1994) di questa storica band che ha le sue radici negli anni '60. I Javelins erano il gruppo in cui un giovanissimo Ian Gillan, futuro cantante dei Deep Purple, militava nei primi anni '60; come molte altre giovani bands beat e r'n'b inglesi dell'epoca, anche loro si cimentavano principalmente, se non esclusivamente, con cover di classici pezzi blues, soul e rock'n'roll americani di autori come Ray Charles, Buddy Holly, Chuck Berry e Bo Diddley. I Javelins non pubblicarono nessun disco durante la loro attività negli anni '60, ma nel 1994 Gillan ed i membri originari del gruppo incisero finalmente un album, "Sole agency and representation", seguito poi nel 2018 da questo "Ian Gilland & the Javelins", registrato con la stessa storica inossidabile formazione, che include, accanto a Gillan (voce), Gordon Fairminer (chitarra solista), Tony Tacon (chitarra ritmica), Tony Whitfield (basso) e Keith Roach (batteria). La scaletta di questo nuovo album è composta da brani che il gruppo proponeva durante i suoi concerti intorno al 1963, ed è quindi piena zeppa di classici di rock'n'roll, blues e primo soul, come "Mona (I need you baby)", "Do you love me", "Smokestack lightnin'", "What I'd say" e "High School confidential". Uscito dalla storica hard rock band Deep Purple nel 1973, il cantante Ian Gilllan dà avvio alla carriera solista e forma la Ian Gillan Band, con la quale pubblica alcuni lp nel corso del decennio, senza però ottenere apprezzabile successo nelle classifiche; cambiata la sigla del suo gruppo in Gillan, gli anni '80 iniziano invece in maniera trionfale con gli album ''Glory road'' (1980, al terzo posto in classifica in UK) e ''Future shock'' (1981, alla seconda posizione sempre in UK), lavori di ottimo successo di pubblico e critica, ma inaspettatamente alla fine del 1982 Gillan scioglie la Gillan band per problemi di salute; nel maggio del 1983 si rifarà vivo come cantante dei Black Sabbath per ''Born Again'' e finalmente il 10 marzo del 1984 tornerà con la classica formazione del 1969-73 dei Deep Purple per ''Perfect stranger''.    
   
     
altri titoli di Gillan ian & the javelins    

Gillan ian & the javelins

Cerca titoli di Gillan ian & the javelins nel nostro catalogo



i risultati dei video in alcuni casi potrebbero non essere pertinenti all'autore