Autore Vettes   Euro
29,00
Titolo Rev-up  
supporto Lp edizione nuovo          mono  
anno 1964 stampa usa etichetta   modern harmonic   codice 3511335

aiuto
 

versione per stampa
Copertina senza codice a barre. Ristampa del 2018 ad opera della Modern Harmonic, tratta dai master originali, in mono, e pressoche' identica alla prima tiratura. Originariamente pubblicato nel gennaio del 1964 dalla MGM negli USA, l'unico album di questo gruppo di studio, al quale sono anche accreditati un paio di singoli. Ispirato dalla potenza e dall'esuberanza del mondo degli hot rod, auto d'epoca potenziate e customizzate in modo estremamente pittoresco, un'estetica che quindi va a braccetto con il rock'n'roll. L'album fu inciso da un gruppo di musicisti destinati ad diventare leggendar musicisti di studio e session men, fra cui Steve Douglas (sax, arrangiamenti), Bruce Johnston (voce, tastiere, produzione), Hal Blaine (batteria), Glen Campbell (chitarra), Tommy Tedesco (chitarra), Leon Russell (tastiere), Ray Pohlman (basso), Jay Migliori (sax) e Terry Melcher (produzione). Fra ululati di lupi e rumori di motori rombanti, brani di svagato e solare rock'n'roll dai tocchi surf come in ''Little ford ragtop'' (pare di essere in un film di Russ Meyer...), una ''Devil driver's theme'' che da sola vale il prezzo del biglietto, strumentale lento e sulfureo dominato da una chitarra distorta dal vibrato e dal fuzz in modo sublime, sopra una semplice melodia di piano e chitarra acustica, un pezzo che non sfigurerebbe in una colonna sonora tarantiniana, una relativamente scatenata ''Chevey Scarfer'', in cui brilla soprattutto l'assolo di chitarra fra un rombo di motore e l'altro, il mid tempo della strumentale ''Voodoo green part I'', in cui l'organetto sembra preannunciare quello doorsiano di Ray Manzarek, e ''Superstock vette'' con le sue atmosfere alla ''Faster pussycat! Kill! Kill!''.    
   
     
altri titoli di Vettes    

Cerca titoli di Vettes nel nostro catalogo


Ascolta il titolo (Rev-up ) su Youtube Music o Spotify


Cerca Vettes su


Bandcamp

Youtube

Google

Vimeo

Wikipedia

Allmusic 

Musicbrainz (discografia)

Metacritic                               Rate your music

 

Pitchfork                               

N.M.E.                                    Uncut

 

Onda Rock

SentireAscoltare                  

Rumore (via google)

 

Se hai una webzine e vuoi comparire qui gratuitamente scrivici una mail