Autore Krokus   Euro
23,00
Titolo Headhunter (misprinted title on labels)  
supporto Lp edizione originale          stereo  
anno 1983 stampa ger etichetta   arista   codice 331123

aiuto
condizioni   [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent  

versione per stampa
Prima stampa europea di pressaggio tedesco, con il titolo dell'album erroneamente riportato come ''Headhunters'' sulle etichette (errore poi corretto in seguito), copertina semilucida fronte retro senza barcode, inner sleeve con crediti, label grigia e azzurra con scritte nere e logo Arista grigio e bianco in alto, logo GEMA / STEMRA in riquadro a destra, catalogo 205 255. Pubblicato nell'aprile del 1983 dalla Ariola in Svizzera e dalla Arista sul mercato internazionale, giunto al 74esimo posto in classifica nel Regno Unito ed alla 25esima posizione negli USA, il settimo album in studio, successivo a ''One vice at a time'' (1982) e precedente ''The blitz'' (1984). L'album di maggior successo nel vasto mercato statunitense per i Krokus, ''Headhunter'' sintetizza le influenze, ancora fortissime, dello hard rock'n'roll di marca AC/DC, trascinante e selvaggio, con suggestioni dell'emergente pop metal americano, evidenti in alcuni dei brani più tranquilli. Fra gli episodi, ascoltiamo una cover di ''Stayed awake all night'' dei Bachman Turner Overdrive. Storica formazione hard rock e metal elvetica, i Krokus si formano nel 1974 a Solothurn su iniziativa del chitarrista Tommy Kiefer e del percussionista (poi anche bassista e per un periodo cantante) Chris Von Rohr, suonando inizialmente una musica più vicina al progressive rock tuttavia, dopo il primo eponimo album del 1976, completano la transizione verso lo hard rock, integrando nuovi membri nella formazione. Il loro stile è molto affine a quello degli AC/DC, e quasi certamente influenzato da loro, con un piglio hard rock'n'roll trascinante, potente e stradaiolo, ed un cantato che richiama quello dei due frontmen storici della band australiana (Bon Scott e Brian Johnson). Tommy Kiefer lasciò la band intorno al 1982, sostituito da Mark Kohler; intorno a metà decennio i Krokus si fanno vedere anche nella top 40 statunitense con un paio di album, spostandosi verso il pop metal, ma senza perdere del tutto le loro radici. Sono ancora attivi nella seconda decade del XXI secolo.    
   
     
altri titoli di Krokus    

a causa di restrizioni su youtube non siamo in grado di incorporare direttamente i video

Ascolta il titolo su Youtube Music o Spotify


Cerca titoli di Krokus nel nostro catalogo

Cerca Krokus su


Bandcamp

Youtube

Google

Vimeo

Wikipedia

Allmusic

Musicbrainz (discografia)

Metacritic Rate your music

Pitchfork

N.M.E. Uncut

Onda Rock

SentireAscoltare

Rumore (via google)

Se hai una webzine e vuoi comparire qui gratuitamente scrivici una mail