Autore Wolfe tones   Euro
25,00
Titolo Teddy bear's head  
supporto Lp edizione originale          stereo  
anno 1965 stampa ire etichetta   dolphin   codice 323235

aiuto
condizioni   [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent  

versione per stampa
Bella copia con lievissimi segni di invecchiamento sulla copertina, prima stampa irlandese, copertina a busta con la costola della copertina appiatttita vicino ai due angoli, label bianca e azzurra con scritte nere e logo Dolphin Records con delfino azzurro in alto, catalogo DOLM5005. Pubblicata nel 1971 dalla Dolphin in Irlanda, la raccolta che compila tredici brani del gruppo folk irlandese, tratti per lo piu' dal primo e dal terzo lp, con l'eccezione di tre episodi tratti da 7'' inediti su album. Classico folk irlandese dai forti accenti politici. Questa la scaletta: ''The teddy bear's head'' (inedito su album, dall'omonimo ep, 1967), ''Up the border'' (da ''The rights of man'', 1968), ''Wrap the green flag around me'' (da ''The rights of man'', 1968), ''The rights of man'' (da ''The rights of man'', 1968), ''The foggy dew'' (da ''The foggy dew'', 1965), ''The gay galtee mountains'' (inedito su album, b-side del singolo ''The banks of the ohio'', 1967), ''Lagan love'' (da ''The rights of man'', 1968), ''The peeler and the goat'' (da ''The foggy dew'', 1965), ''Banks of the sweet smirla side'' (da ''The rights of man'', 1968), ''Glenswilly'' (da ''The foggy dew'', 1965), ''Ode to biddy mcgee'' (da ''The rights of man'', 1968), ''Four strong winds'' (da ''The rights of man'', 1968), ''Come to the bower'' (inedito su album, b-side del singolo ''This is not our town'', 1967). Storica formazione folk politicizzata irlandese, i Wolfe Tones nacquero nel 1963 nell'area di Dublino e sono ancora in attivita' nel corso del XXI secolo. Il gruppo prende il nome da Theobald Wolfe Tone, importante rivoluzionario irlandese vissuto nella seconda meta' del '700, che partecipo' alla rivoluzione del 1798 e che e' considerato uno dei padri del republicanesimo irlandese. La forte ed esplicita ispirazione politica del gruppo causo' loro problemi perfino con il patrio governo di Dublino, che alla fine degli anni '60 mise al bando i loro dischi; i Wolfe Tones tuttavia gia' all'epoca godevano di grande popolarita', addirittura negli USA, dove cominciarono ad esibirsi nel 1966 e dove facevano il pieno nelle sale da concerto. La loro musica stilisticamente riprende il filo del folk celtico irlandese attraverso ispirate reinterpretazioni di brani tradizionali, a cui si affiancano canzoni scritte dal membro della band Brian Warfield, ispirate agli ideali repubblicani irlandesi. Il gruppo continua ad esibirsi con successo, soprattutto negli Stati Uniti.    
   
     
altri titoli di Wolfe tones    

Cerca titoli di Wolfe tones nel nostro catalogo


Ascolta il titolo (Teddy bear's head ) su Youtube Music o Spotify


Cerca Wolfe tones su


Bandcamp

Youtube

Google

Vimeo

Wikipedia

Allmusic 

Musicbrainz (discografia)

Metacritic                               Rate your music

 

Pitchfork                               

N.M.E.                                    Uncut

 

Onda Rock

SentireAscoltare                  

Rumore (via google)

 

Se hai una webzine e vuoi comparire qui gratuitamente scrivici una mail