Autore We the people   Euro
8,00
Titolo turn off your crying gun / my brother, the man  
supporto 7" edizione nuovo          stereo  
anno 1966 stampa usa etichetta   hotline   codice 3030065

aiuto
 

versione per stampa
Singolo in formato 7", corredato di copertina con foto del gruppo, nella versione in bianco e nero, senza barcode, etichetta "marroon" con scritte argento, foro al centro largo; pubblicato nel 2088, questo singolo contiene due brani provenienti da un acetato registrato prima del primo singolo del leggendario gruppo garage psichedelico della Florida, risalente all' epoca del primissimo singolo: "Turn Off Your Crying Gun" e' una delicata ballata agrodolce di notevole efficacia, anche se non vedra' la luce (registrata in realta' dai Trademarks, formazione pre-We the People); "My Brother The Man" invece sara' la facciata A del loro primo 45 giri, e diverra' un piccolo hit locale, brano straordinario che testimonia inequivocabilmente la statura della band, un vero classico del garag americano! Un gruppo da riscoprire in particolare da parte di chi ama il garage. Grande e sottovalutata formazione garage psichedelica, gli We The People nascono ad Orlando in Florida nel 1966 sulle ceneri di altri due gruppi, i Trademarks e gli Offbeets. Guidati dal talento compositivo di Tommy Talton e soprattutto di Wayne Proctor, gli We The People pubblicano in vita solo sette singoli, non riuscendo ad ottenere un riscontro a livello nazionale a discapito della qualita' dei loro brani, fra cui l'orientaleggiante raga rock di ''In the past'', poi coverizzato dai Chocolate Watchband. Proctor abbandona nel 1967 per dedicarsi alla carriera di paroliere per altri musicisti, mentre il gruppo si sfalda definitivamente nel 1970.    
   
     
altri titoli di We the people    

Cerca titoli di We the people nel nostro catalogo


Ascolta il titolo (turn off your crying gun / my brother, the man ) su Youtube Music o Spotify


Cerca We the people su


Bandcamp

Youtube

Google

Vimeo

Wikipedia

Allmusic 

Musicbrainz (discografia)

Metacritic                               Rate your music

 

Pitchfork                               

N.M.E.                                    Uncut

 

Onda Rock

SentireAscoltare                  

Rumore (via google)

 

Se hai una webzine e vuoi comparire qui gratuitamente scrivici una mail