Autore Afterhours   Euro
120,00
Titolo All the good children go to hell (black sleeve)  
supporto lpm edizione originale          stereo  
anno 1988 stampa ita etichetta   toast   codice 253512

aiuto
condizioni   [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent  

versione per stampa
Prima davvero rarissima stampa, realizzata in Italia, copertina nella versione con sfondo nero (esiste anche con sfondo in tinta blu), senza barcode, inner sleeve in carta ruvida con testi e foto a colori, label nera con scritte argento e logo Toast nero e argento in alto, catalogo TDLP860. Pubblicato nel 1988 dalla torinese Toast, il primo mini lp degli Afterhours, successivo al singolo d'esordio ''My bit boy'' (1987) e precedente il primo album ''During christine's sleep'' (1990). Interamente cantato in inglese, contiene sei brani, cinque dei quali scritti da Manuel Agnelli ed una cover di ''Green river'' dei Creedence Clearwater Revival, suonata con notevole originalita' ed un approccio quasi punk. Disco nel quale emergono influenze dei Velvet Underground piu' abrasivi (come nello sferragliante brano di apertura ''Midnight booze''), che vengono mescolate con i toni cupi e decadenti di gruppi come Nick Cave & The Bad Seeds ed i primissimi Come di Thalia Zedek (all'epoca non ancora formatisi), il canto disperato dei primi dischi solisti di Iggy Pop e, non di rado, una aggressiva vena punk. Formazione milanese fra le piu' note del panorama alternativo italiano, gli Afterhours esordiscono nel 1990 con l'album ''During Christine's sleep''. Apprezzate performance dal vivo e svariati lp accrescono la fama della band, che arrivera' poi a collaborare con Greg Dulli ed i suoi Twilight Singers, ed a suonare con questi ultimi in tour internazionali.    
   
     
altri titoli di Afterhours    

Cerca titoli di Afterhours nel nostro catalogo


Ascolta il titolo (All the good children go to hell ) su Youtube Music o Spotify


Cerca Afterhours su


Bandcamp

Youtube

Google

Vimeo

Wikipedia

Allmusic 

Musicbrainz (discografia)

Metacritic                               Rate your music

 

Pitchfork                               

N.M.E.                                    Uncut

 

Onda Rock

SentireAscoltare                  

Rumore (via google)

 

Se hai una webzine e vuoi comparire qui gratuitamente scrivici una mail