Autore LED ZEPPELIN   Euro
46,00
Titolo I (2014 remastered, deluxe+2lp live  
supporto lp3 edizione nuovo          stereo  
anno 1969 stampa eu etichetta   Atlantic   codice 2096275

aiuto
 

versione per stampa
triplo album. Ristampa ufficiale del 2014 in vinile 180 grammi, rimasterizzata per l' occasione da Jimmy Page, VERSIONE DELUXE CON DUE ALBUMS BONUS E COPERTINA APRIBILE IN TRE PARTI, lucida senza barcode. Il doppio album aggiunto contiene il celebre concerto effettuato a Parigi il 10 ottobre 1969, piu' volte stampato privatamente, qui' per la prima volta in forma ufficiale; questi i brani del live: "Good Times, Bad Times / Communication Breakdown", "You Shook Me", "Heartbreaker", "Dazed And Confused", "White Summer / Black Montain Side", "Moby Dick", "Can't Quit You Baby", "How Many More Times". Pubblicato in Uk prima di ''Led Zeppelin 2'', nel marzo del 1969, dove giunse al numero 6 delle classifiche ed in Usa il 12 gennaio del 1969 dove raggiunse invece il numero 10 delle charts. Il primo fondamentale album. Formati nell' agosto 1968 sulle ceneri degli Yardbirds, pubblicano il loro primo epocale album meno di un anno dopo; il disco diviene immediatamente un classico della musica rock: registrato in sole trenta ore, con una solida struttura r'n'r' blues e influenze psicheliche e hard, vede i Led Zeppelin artefici di un suono completamente originale e molto distante dalle altre bands del periodo, capaci di portare il blues elettrico e distorto di Jimi Hendrix, di Jeff Beck e dei Cream ad uno stadio estremo e forse insuperato. Il loro sound e' potentissimo e si basa sui riffs chitarristici di Plant che ricamano sulla ritmica tonante diJjones e Bonham, la voce di Plant forgera' l' archetipo dello stile hard prima ed heavy poi per oltre 20 anni, il tutto proposto con una sobrieta' ed una classe straordinarie che uniscono la psichedelia di "Dazed and Confused", vecchio brano degli ultimi Yardbirds, a classici quali "You Shook Me" o "I Can't Quit You Baby"; non mancano le indicazioni sulla direzione verso la quale la band si muovera' in futuro, come "Babe I'm Gonna Leave You" con le sue influenze folk che si dispiegheranno nel terzo album, "Good Times Bad Times" e "How Many More Times" con il loro blues completamente reinventato, "Your Time Is Gonna Come", con uno dei piu' grandi riff della storia del rock, la folk acida "Black Mountain Side", per finire con il capolavoro "Communication Breakdown", che rappresenta un enorme passo avanti verso cio' che diverra' l' hard rock prima e l' heavy metal poi.    
   
     
altri titoli di LED ZEPPELIN    

LED ZEPPELIN

Cerca titoli di LED ZEPPELIN nel nostro catalogo



i risultati dei video in alcuni casi potrebbero non essere pertinenti all'autore